Ultimo aggiornamento: 24.08.19

 

Uno sguardo alle migliori soluzioni con cui rendere unica la vostra area verde e garantirsi ore di relax in compagnia degli amici o di un libro

 

Creare la giusta atmosfera all’interno di casa è un’impresa che porta spesso con sé creatività e una dose giusta di fantasia. Nelle righe che seguono abbiamo proposto cinque alternative con cui poter dare un look differente a questo angolo.

 

Rielaborare il giardino

Al momento di scegliere le piante e la nuova linea da dare alla zona verde, bisogna tenere in conto le diverse posizioni e lo spazio di cui si dispone. Una volta capito questo aspetto si può procedere alla creazione del giusto angolo con cui poter elaborare e sviluppare in modo altamente personalizzato il tema colorato che si desidera. Molto interessanti le proposte di giardini verticali, con fioriere e una struttura compatta che punta a tenere le piante raccolte, esaltando anche l’effetto scenico. 

Per chi poi non ha a disposizione troppo spazio è una scelta anche strategica, motivata da un’ottimizzazione e una selezione delle note fondamentali dell’area verde. Fiori e piante rampicanti possono andare a sostituire vasi e altri supporti, mentre chi predilige uno sviluppo più orizzontale dovrebbe far attenzione alle proposte che arrivano da quanti scelgono rocce o pietre come base su cui far crescere e dar vita a una zona verde in cui convivono anche piante grasse, con i ciottoli che diventano ugualmente protagonisti. 

Molti poi si mettono al lavoro su mini ingressi o piccoli cortili verdi da attraversare prima di entrare in casa. Cortili studiati con un’alternanza tra sabbia, pietrisco e mini aiuole studiate fin nei minimi dettagli. 

 

 

Complementi d’arredo

La scelta di un set di mobili da giardino segue e incarna al meglio la tendenza di questi giorni legata alla creazione di un’area e una zona in cui poter trascorrere pomeriggi e anche serate in buona compagnia. I materiali a cui puntare vanno dai classici vimini fino alle nuove tecnologie presenti come il rattan sintetico. 

Chi ama il legno può puntare su un supporto in teak, robusto e solido al punto giusto così da garantire un’ottima tenuta anche in presenza di pioggia e una prolungata esposizione all’aperto. Il polyrattan, struttura realizzata in polietilene, possiede l’aspetto tipico di un supporto in vimini, con la differenza però che mantiene e presenta una resistenza maggiore in diverse situazioni, con un costo inferiore rispetto al rattan naturale. Creare dunque una zona open air in cui alle poltrone si alterna anche un tavolo basso, può dimostrarsi una soluzione adeguata alle esigenze di diversi utenti.

 

Postazioni sospese e amache

Per chi apprezza supporti e un’atmosfera più rilassata, la scelta non può che ricadere sull’opzione di un oggetto come l’amaca. A tal proposito in questo caso si presenta la necessità di disporre di un elemento come una parete o due alberi a cui legare le corde, posizionando poi il tutto in modo da star distesi, godendo il fresco dell’ombra e una base morbida e sicura. Si tratta dunque di una soluzione che guarda al posizionamento e collocazione di un’area adatta, pensata per chi non vuole rinunciare al comfort. 

Altra opzione arriva poi da un dondolo o una poltrona sospesa. Tra le amache più vendute on line una menzione speciale meritano i modelli brasiliani e le proposte messicane, interamente realizzate a mano.

Particolari come linee e dal profilo simile a piccoli bozzoli, le poltrone sospese sono la scelta ideale per chi vuole ottimizzare lo spazio, senza però perdere nulla in stile e rilassatezza generale. Ulteriori punti arrivano poi dal classico dondolo, ampio e spazioso quanto basta per accogliere fino a più persone, donando poi al tutto il fantastico movimento ondulatorio che tanti ha fatto sprofondare in profondi e incoscienti momenti di rilassatezza.

 

Poltrona gonfiabile

Dimensione ideale a cui potersi affidare, la scelta della poltrona che si gonfia all’occorrenza costituisce un punto in cui si trova un elemento comodo e morbido quanto basta, unito poi alla possibilità di cambiare e modificare le dimensioni complessive del punto su cui sistemarsi. La poltrona gonfiabile si modifica e adatta in modo adeguato, scegliendo quella che è la misura migliore con cui occupare uno spazio della zona verde della casa.

 

 

Lampade e lumi decorativi

Altro elemento che può fornire un tocco diverso e suggestivo all’area del giardino è quello delle luci e illuminazioni che si possono aggiungere in punti e zone specifiche. Vanno molto i globi dalle forme più diversificate, oppure le luci che si caricano durante il giorno per poi dare il meglio appena cala il buio, evitando anche l’utilizzo di spine e prese. Ottime in quanto a libertà e gestione del movimento, possono dare un’immagine diversa a un piccolo patio o a un’area verde. 

Si possono poi creare anche soluzioni differenti, pensate per chi cerca colorazioni anche più ardite da dare a questi punti. Nulla vieta poi di scegliere anche qualcosa su cui inserire candele e luci naturali, per un’atmosfera che sa di antico.