Ultimo aggiornamento: 10.07.20

 

A nessuno piace fare le pulizie, ma è necessario per tenere la casa in ordine e renderla presentabile. Non bisogna trascurare il balcone o il terrazzo, così come il proprio ombrellone da giardino che, con una buona manutenzione, può durare più a lungo nel tempo.

 

Una casa con un bel terrazzo, balcone o giardino permette di godere di alcuni piaceri della vita in un ambiente caloroso con tutta la famiglia o gli amici. Organizzare pranzi o cene romantiche sul balcone, feste sul terrazzo o barbecue in giardino è sempre molto piacevole, sebbene bisogna mettere in conto la fatica e la seccatura di doverli pulire una volta finito il divertimento. È un piccolo sacrificio che i più pigri solitamente rimandano per giorni, noncuranti del fatto che la sporcizia accumulata possa creare ambienti malsani e diventare più difficile da rimuovere.

Il balcone e il terrazzo in città inoltre raccolgono polvere e inquinamento, specialmente se si vive in una zona residenziale particolarmente trafficata. Non parliamo poi degli escrementi di uccello o addirittura dei nidi che i volatili possono creare del tutto indisturbati. La manutenzione quindi dovrebbe essere una preoccupazione primaria, anche per le piante che tenete all’esterno che possono soffrire a causa della sporcizia. 

Lo stesso vale per il giardino che necessita di una buona cura per evitare il proliferare di erbacce e la crescita a dismisura dell’erba del prato. E se è vero che l’erba del vicino è sempre più verde, con un po’ di sforzo si potrà rendere invidiabile anche il proprio giardino.

Discorso a parte va fatto per gli ombrelloni da giardino che vanno sempre chiusi e coperti con una fodera quando non li si utilizza. Durante il giorno però possono accumulare polvere, detriti, erba e foglie sollevate dal vento, senza contare la pioggia e l’umidità in grado di rovinare il tessuto e la struttura se non viene fatta una buona manutenzione. Pulire un ombrellone da giardino è abbastanza semplice, anche se richiede qualche passaggio da seguire in modo da poter rimuovere tutta la sporcizia in modo efficace.

Qui di seguito potete trovare degli utili consigli su come pulire il vostro balcone, terrazzo o ombrellone da giardino.

 

Pulire un balcone o un terrazzo

La manutenzione di un balcone o di un terrazzo non va eseguita solo dopo aver organizzato pranzi, cene o festini con amici, bensì va fatta con una certa frequenza anche durante l’inverno. Se avete delle piante dovete prima di tutto metterle all’interno della casa, in modo da poter pulire a fondo anche sotto i vasi dove si può formare la polvere. Raccogliete le foglie e i petali caduti sul pavimento per non spargerli in giro quando passerete la scopa. 

A tal proposito, molti consigliano di utilizzare la scopa di saggina, particolarmente indicata per la pulizia delle superfici in quanto riesce a spazzare via con efficacia polvere e altro materiale. La scopa si può usare anche per pulire le balaustre, rimuovendo la polvere a fondo prima di procedere con un prodotto o una soluzione. 

Per il pavimento del terrazzo o del balcone si può usare un detersivo per pavimenti, mentre per le balaustre bisogna fare una distinzione tra quelle in ferro e quelle in marmo. Le prime si possono pulire facilmente con una soluzione di ammoniaca e acqua, utilizzando una spazzola per strofinare le balaustre. Quelle in marmo invece richiedono il sapone di marsiglia, in quanto il marmo è un materiale molto delicato. Potete creare una soluzione grattugiando il sapone in un secchio da passare sulle balaustre con una spazzola di saggina.

E per i simpatici volatili che decidono di trasformare il balcone nella loro casetta. Anche se siete amanti degli animali, dubitiamo che questo amore si estenda ai piccioni. Se volete tenerli lontani dal balcone potete appendere delle bottiglie di plastica che muovendosi li spaventeranno. Questa soluzione non è il massimo per l’estetica, ma a volte è più efficace di un qualsiasi repellente al quale gli uccelli si sono abituati con il tempo.

 

Pulire l’ombrellone da giardino

Per pulire con efficacia un ombrellone da giardino dovete munirvi di una spazzola e un prodotto per la pulizia dei tessuti. Prima di passare la spugna con il detersivo vi conviene prima rimuovere tutta la polvere dall’ombrellone, in modo da poter eseguire una pulizia completa in due passi. Strofinando energicamente dovreste riuscire a rimuovere la sporcizia con efficacia. Ovviamente questo procedimento va eseguito con l’ombrellone chiuso. 

Se invece riuscite a rimuovere il tessuto dalla struttura potrete anche lavarlo in lavatrice, anche se poi dovete rimontarlo. Per la struttura e la base potete usare anche una spugna imbevuta nell’acqua, mentre se ci sono graffi o ruggine dovrete ricorrere ad una soluzione particolare a seconda del materiale con il quale la struttura e la base sono composte. Gli ombrelloni da giardino più venduti si possono rimuovere dalla base in modo da pulire la struttura più a fondo.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments