Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Dieci idee creative con cui dare un tocco diverso allo spazio in casa, così da renderla più accogliente o più gradevole dal punto di vista estetico 

 

Per chi ama sperimentare e godere al massimo di quanto offerto dalla curiosità e creatività di artisti e designer, la scelta di qualcosa con cui arredare e dare un tocco di colore alla casa, migliorando la vivibilità degli spazi e incrementando così il valore di una zona dedicata al relax, abbiamo deciso di avventurarci in un viaggio tra le nuove proposte in ambito abitativo, premiando quelle più curiose e trovando qualcosa capace di stupire ed emozionare.

 

La proposta Ooda

Da uno studio di Porto arriva l’idea di un appartamento a due piani tutto progettato intorno alla comunicabilità delle due zone e a una zona sospesa. Sì di questo parliamo quando facciamo riferimento alla rete che è stata tesa per creare un punto di relax dove potersi distendere per dedicarsi a una lettura o trascorrere qualche tempo godendosi l’ozio e lo star sospesi. Una soluzione in cui a un’ottima amaca (i migliori modelli) si affianca un progetto di design e una rivisitazione accattivante.

 

 

Una porta per il ping pong

I designer, si sa, sono persone estrose, capaci di vedere e immaginare qualcosa che a volte nasce dal desiderio, con la differenza di aggiungere al tutto la fattibilità della cosa. È quello che deve essere passato per la testa del progettista tedesco Tobias Fraenzel che ha realizzato una porta nella cui parte alta della cornice si posiziona la rete e che si può letteralmente abbassare dall’alto avendo così un piccolo tavolo da ping pong con cui passare una serata divertente tra amici.

 

Un acquario per dormire sereni

La creazione e realizzazione di una cupola con cui avvolgere gli ospiti di un letto, mettendoli letteralmente con la testa dentro una bolla con cui avere uno sguardo sul mondo sottomarino. Sembra il vezzo di un creativo stralunato ma qualcuno in quel di Las Vegas la vede differentemente. È stato realizzato infatti un progetto che prevede la creazione di una zona letto con la parte superiore  circondata da una zona popolata da pesci, da ammirare beatamente sdraiati.

 

Ombre viventi

Pensate a rendere unico un ambiente, selezionando una forma che richiama la natura, arricchendola con una luce che dall’interno parte e va a proiettare tutto intorno forme che richiamano una foresta o un giardino d’alberi? Valutate allora la creatura partorita dalla fantasia e sinergia di Hilden & Diaz, un duo di stanza a Copenhagen. Si tratta come dice il nome di candeliere d’ombre, una scultura che ricorda un groviglio di sagome in legno che sprigionano sui muri una forza fatta di figure e linee che richiamo rami e alberi.

 

Beanock e il bello dello stare sospesi

Metà letto, metà amaca. La firma su questo bell’oggetto è di Tracy Herrtage. A spingerla lungo questa direzione è stato essenzialmente il gusto e la voglia di qualcosa di semplice e funzionale, comodo e su cui trascorrere tutto il tempo che si desidera approfittando del piacere di essere dondolati e cullati a mezz’aria.

 

Surfing with the sand

Basta poco per ricreare il feeling di stare con i piedi affondati nella sabbia.

Questo il pensiero dell’art assistant Justin Kemp che ha ricreato letteralmente intorno alla sua postazione di lavoro un rettangolo riempito di sabbia. L’idea è quella di unire alla dimensione lavorativa quella idea di relax che muovere liberamente le dita nella sabbia riesce a trasmettere. 

 

La spirale per gli amanti del buon vino

Un’altra creazione che si muove attraversando da un lato il gusto per il buon bere e dall’altro una rivisitazione della forma della scala a chiocciola. Di questo parliamo quando menzioniamo Spiral Cellar, una rivisitazione che guarda ad ottimizzare al meglio lo spazio, lasciando però il giusto posto per le vostre preziose bottiglie di vino.

 

Un biliardo a scomparsa

Fusiontables saluc è un progetto che tende a mischiare le carte in tavola quando si parla di un bel tavolo di design e un biliardo. L’uno non esclude l’altro, in una compenetrazione che punta a ricreare e a far convivere le due destinazioni d’uso unendo in un mix vincente l’utile e il dilettevole.

 

Una vasca in vetro

Perfetta per chi ama le trasparenze, Water lounge si dimostra un prodotto ideale per quanti vogliono abbattere certe barriere, creando l’illusione di essere immersi nel blu di una vasca da bagno senza la chiusura e i limiti imposti da una cornice, qualsiasi essa sia.

 

 

A ritmo di swing

Non parliamo di ballo ma di ottimizzazione degli spazi. Questa la scintilla che ha dato l’idea per la creazione di Swing Table, una proposta in cui le persone intorno a un tavolo possono sedersi su delle sedie a dondolo sospese. L’approccio è da un lato ludico e da un lato pratico, facendo convergere e toccare questi due mondi apparentemente lontani in una soluzione d’arredo simpatica e funzionale, specie per chi deve fare economia di spazi in casa.