Ultimo aggiornamento: 13.08.20

 

Altimetri – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Se siete appassionati di escursionismo e volete affrontare qualche percorso di montagna, allora potrà tornarvi utile un buon altimetro in modo da poter verificare l’altitudine raggiunta. Sul mercato si possono trovare tantissimi modelli, per questo abbiamo pensato di creare questa pagina dove potrete trovare utili suggerimenti che vi aiuteranno a comprare quello giusto per voi. Tra i vari dispositivi che troverete recensiti, quelli con il miglior rapporto qualità-prezzo sono il Casio Orologio Digitale al Quarzo Uomo e il GuDoQi Escursioni all’aperto 8 in 1. Il primo è un pratico altimetro da polso che dispone anche di orologio, bussola e barometro. Il secondo è un modello digitale con schermo LCD su cui potrete controllare tutte le informazioni con precisione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori altimetri – Classifica 2020 

 

Spazio alle recensioni dei più interessanti altimetri presenti sul mercato, con particolare attenzione per quelli che vantano il miglior rapporto tra qualità e prezzo di vendita,.

 

 

Orologio con altimetro

 

1. Casio Orologio Digitale al Quarzo Uomo con cinturino in resina 

 

Tra i migliori altimetri del 2020 abbiamo selezionato questo modello di Casio per il suo rapporto qualità-prezzo e per le sue molteplici funzioni. Si tratta di un articolo ideale se amate il trekking o l’escursionismo ad alta quota che vi consente di avere altimetro, bussola e barometro in un pratico orologio da polso. 

Si presenta con un design sportivo accattivante e con dei materiali di buona fattura che lo rendono resistente alle intemperie. Il peso leggero vi consente di indossarlo senza affaticare il polso, al punto che non vi accorgerete neanche di averlo. Una soluzione ideale per le camminate o le arrampicate faticose, durante le quali vi basterà premere il tasto apposito per rilevare l’altitudine fino a 10.000 metri (potete andare anche in cima all’Everest). 

L’altimetro si rivela estremamente preciso, mentre il barometro potrebbe presentare qualche discrepanza. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo e a prezzi bassi, cliccate pure sul link del negozio online che troverete qui sotto. 

 

Pro

Comodo: L’orologio con altimetro Casio si presenta con un peso leggero che vi permette di indossarlo comodamente, ideale quindi per il trekking e le escursioni.

Preciso: L’altimetro incluso stupisce per la sua elevata precisione, in grado di rilevare l’altitudine esatta fino a 10.000 metri.

Orario: Potrete controllare l’ora su 29 fusi orari diversi, inoltre il quadrante retroilluminato consente l’utilizzo dell’orologio anche in condizioni di scarsa visibilità.

Resistente: I materiali di buon livello lo rendono durevole nel tempo e soprattutto estremamente resistente all’acqua e alle intemperie. 

 

Contro

Barometro: Non è preciso quanto l’altimetro, quindi potreste trovare qualche discrepanza nelle rilevazioni. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro barometrico 

 

2. GuDoQi Escursioni all’aperto 8 in 1 Bussola digitale LCD 

 

Il miglior altimetro dell’anno per rapporto qualità-prezzo, il GuDoQui si distingue dagli altri modelli sul mercato per il suo ampio display LCD che vi permette di verificare tutte le rilevazioni in modo chiaro e preciso. I suoi sensori elettronici interni consentono di ottenere dati estremamente precisi sull’altitudine fino a ben 9.000 metri, inoltre potrà fornire dati sulla pressione atmosferica. 

Avrete anche la possibilità di registrare le varie calibrazioni per rivederle attraverso la cronologia ogni volta che vorrete Usare questo dispositivo è davvero molto semplice grazie ai pratici tasti che vi permettono di accedere rapidamente alle varie funzioni e alle impostazioni. 

Non manca la funzione bussola, ideale per il trekking e l’orienteering. Il prodotto è alimentato due batteria AAA non incluse e presenta anche una cordicella per il trasporto. Vi informiamo che il manuale d’istruzioni è in inglese, ma il dispositivo si rivela comunque molto intuitivo. 

 

Pro

Conveniente: Il costo ridotto di questo ottimo altimetro barometrico lo rende ideale se state cercando un prodotto poco costoso, ma allo stesso tempo affidabile.

Preciso: Grazie ai sensori elettronici a cuscinetto, si rivela estremamente preciso nelle rilevazioni. È in grado di fornire dati sull’altitudine fino a 9.000 metri, inoltre dispone di barometro e di una bussola digitale.

Memoria: Potrete salvare i dati rilevati per poi rivederli premendo l’apposito tasto per accedere alla cronologia

 

Contro

Calibrazione: Ogni tanto dovrete reimpostare l’altimetro e la bussola manualmente, specialmente quando ci sono cambi di pressione atmosferica. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro analogico per alpinismo

 

3. TFA Dostmann HiTrax Globe, Altimetro 

 

Ecco un altimetro analogico particolarmente apprezzato dagli appassionati di alpinismo che lo hanno lodato con pareri positivi. Si presenta con un design molto pratico che consiste in una scocca circolare con un quadrante ampio e facilmente leggibile. 

Il vantaggio dei modelli analogici come questo sta nella possibilità di utilizzarli in qualsiasi momento senza preoccuparsi della carica delle batterie. Per questo è una soluzione particolarmente apprezzata per le escursioni molto lunghe e le arrampicate in montagna che prevedono soste di diversi giorni. 

Se invece siete alle prime armi, potrete trovare molto utile questo modello per i corsi di trekking e orienteering, in quanto si rivela molto semplice da usare e da leggere. Nonostante si tratti di un dispositivo analogico, il prodotto vanta di grande precisione nelle rilevazioni, l’unico difetto riscontrato sta nella custodia dalle finiture poco resistenti. 

 

Pro

Pratico: Tra i modelli venduti online, questo è uno dei più pratici in quanto non richiede l’utilizzo di batterie quindi particolarmente adatto per l’alpinismo e le escursioni lunghe.

Preciso: Le rilevazioni dell’altimetro e del barometro si rivelano altamente affidabili, inoltre sarà molto semplice tararlo grazie alla ghiera ruotabile. Questa caratteristica lo rende adatto ai principianti che vogliono seguire corsi di orienteering.

Resistente: I materiali di buona qualità lo rendono molto solido e durevole nel tempo, inoltre gli permettono di resistere contro pioggia e intemperie.

 

Contro

Custodia: La qualità delle finiture lascia piuttosto a desiderare e non promette una lunga durevolezza nel tempo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro Suunto 

 

4. Suunto Core, All Black, Orologio Unisex Adulto Tutto Nero 

 

Un orologio che colpisce per il suo design di altissimo livello e per la sua elevata versatilità. Il Suunto se paragonato ad altri orologi con altimetro può risultare decisamente più costoso, per questo ne consigliamo l’acquisto solo se avete esperienza pregressa nell’escursionismo o nel trekking ad alta quota e state cercando un modello molto affidabile. 

Colpiscono soprattutto i materiali del prodotto, che lo rendono altamente resistente a urti e cadute, come anche alle intemperie. Per quanto riguarda la precisione nelle rilevazioni, i risultati sono molto soddisfacenti sia per l’altimetro sia per il barometro. 

Dispone anche di un allarme automatico che vi avvisa in caso di maltempo e variazioni nella pressione atmosferica, così potrete ricalibrare nuovamente il dispositivo per ottenere dati sempre precisi. Il suo unico svantaggio è il display con una retroilluminazione poco potente che lo rende difficilmente leggibile al buio. 

 

Pro

Materiali: Davvero molto resistenti, conferiscono all’orologio una grande solidità e soprattutto un’elevata durevolezza nel tempo. Allo stesso tempo però si rivela abbastanza leggero da poter essere indossato senza alcun fastidio.

Preciso: Le rilevazioni di altimetro e barometro sono molto affidabili, inoltre verrete avvisati da un allarme non appena ci saranno variazioni nella pressione atmosferica, così potrete effettuare la calibrazione.

Design: Accattivante e piacevole da vedere, l’orologio si presenta con un’estetica davvero bella che potrà darvi molte soddisfazioni se amate il look sportivo. 

 

Contro

Retroilluminazione: L’orologio non dispone di una luce sufficientemente potente per poter vedere lo schermo chiaramente al buio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro per cruscotto auto

 

5. HR-imotion 10310501 – Altimetro

 

Gli altimetri venduti online si distinguono per design, tipologia e funzioni, questo in particolare si presta molto bene per un utilizzo sui veicoli. È ideale quando vi recate sui sentieri in automobile e volete controllare l’altitudine mentre state guidando, in modo da poter subito cominciare a segnarvi i dati per programmare la vostra escursione. 

Potrete facilmente posizionarlo sul cruscotto auto grazie al pratico design che vi permette di tenerlo ben fermo mentre guidate. Trattandosi di un altimetro analogico non avrà bisogno di pile per funzionare, inoltre si rivela molto preciso nelle rilevazioni. 

Una volta tolto dalla base potrete anche portarlo con voi per calcolare l’altitudine anche durante i vostri percorsi a piedi. Come tutti gli altimetri, dovrete calibrarlo ogni volta che ci sono variazioni nella pressione atmosferica, questo in particolare si rivela estremamente sensibile.

 

Pro

Versatile: Potrete tenerlo in automobile, applicandolo al cruscotto in modo da poter controllare l’altitudine mentre state guidando su strade di montagna. Allo stesso modo, una volta tolto dalla base, potrà essere portato con voi per le escursioni.

Preciso: Le rilevazioni dell’altimetro sono decisamente affidabili, rendendo il modello ottimo per le escursioni ad alta quota.

Analogico: Non ha bisogno di pile o batterie per poter funzionare, quindi non dovrete preoccuparvi che si scarichi mentre lo state usando.

 

Contro

Calibrazione: La maggior parte degli altimetri venduti online vanno ricalibrati quando cambia la pressione atmosferica, questo però si rivela molto più sensibile alle variazioni quindi richiede un’attenzione particolare da parte dell’utente. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro Columbus 

 

6. Columbus, V-1000, GPS MTK 3339 Chip 

 

Il prezzo abbastanza elevato dell’altimetro digitale di Columbus è giustificato dalla presenza del GPS integrato che lo rende uno strumento molto versatile per il trekking e l’escursionismo. Si presenta con un design compatto che vi permette di portarlo ovunque e di tenerlo in automobile senza occupare troppo spazio. 

Usando un cinturino potrete anche legarlo al polso, in modo da averlo sempre a portata di mano durante le escursioni, sebbene la sua forma quadrata però potrebbe risultare un po’ scomoda. Tutti i dati rilevati saranno riportati display LCD, oltre all’altitudine potrete controllare la pressione atmosferica, la temperatura e i dati sulla vostra posizione. 

Sarà possibile collegare il dispositivo al PC per trasferire le informazioni del GPS, senza dover eseguire alcun tipo di installazione grazie al plug and play. Un altro vantaggio è la batteria estremamente durevole che vi consente di utilizzarlo per molte ore. 

 

Pro

GPS: L’altimetro dispone di un GPS grazie al quale potrete tenere traccia dei vostri spostamenti durante le escursioni.

Versatile: Le dimensioni compatte vi consentono di portare il prodotto ovunque vogliate senza occupare troppo spazio, inoltre sarà possibile posizionarlo in automobile e usarlo come un orologio.

Trasferimento dati: Grazie al cavo USB potrete collegarlo al vostro PC per trasferire i dati GPS in modo rapido. Non verrà richiesta alcuna installazione grazie al plug and play.

 

Contro

Design: La forma quadrata lo rende un po’ scomodo da tenere al polso.

Poco leggibile: Il display di dimensioni ridotte non rende immediata la lettura dei dati rilevati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro Technoline 

 

7. Technoline EA 3050 

 

Economico e pratico, il Technoline è un altimetro digitale che presenta tutte le funzioni necessarie per l’escursionismo e l’orienteering a livello principianti. Il suo design leggero vi consente di portarlo ovunque andiate senza sentirne troppo il peso, inoltre grazie alla pratica cordicella potrete attaccarlo allo zaino oppure portarlo al collo in modo da tenerlo sempre a portata di mano. 

La sua facilità d’utilizzo lo rende particolarmente ideale se siete alle prime armi, ai vari tasti sono assegnate le funzioni principali alle quali potrete accedere rapidamente. Così potrete controllare subito i dati desiderati e attivare la bussola per potervi orientare. Il display retroilluminato consente di leggere le informazioni anche al buio, quindi utilizzabile di notte. 

Per quanto riguarda la precisione, l’altimetro non regge il confronto con i modelli più costosi, ma può andare bene per cominciare a calcolare i vari valori su sentieri ad alta quota per principianti. 

 

Pro

Design: Pratico e compatto, si può mettere comodamente nello zaino senza occupare troppo spazio oppure portarlo al collo grazie alla cordicella.

Display: Ampio e facilmente leggibile, dispone di retroilluminazione potente che vi permette di vedere i dati rilevati anche al buio.

Facile da usare: Basta premere un tasto per accedere alla funzione desiderata, passando dall’altimetro alla bussola con un semplice tocco. 

 

Contro

Precisione: Non aspettatevi l’affidabilità dei modelli dal prezzo più alto. Questo prodotto infatti è consigliato particolarmente se siete principianti e non avete l’esigenza di calcolare i dati al millimetro. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altimetro multifunzione economico 

 

8. Nrkin Mini Multifunzione barometro da Uomo altimetro Bussola LCD 

 

Se non sapete quale altimetro comprare e state cercando il più economico sulla piazza, la soluzione proposta da Nrkin potrebbe fare al caso vostro. Non aspettatevi però grande precisione, né tantomeno una qualità dei materiali eccellente, si tratta infatti di un modello per principianti adatto alle escursioni leggere in gruppo. 

Una delle sue caratteristiche più apprezzabili è il design estremamente pratico che vi permette di portarlo ovunque andiate senza occupare spazio nel vostro zaino. Grazie al manico con clip potrete agganciarlo al vostro zaino in modo da averlo sempre a portata di mano. 

Oltre all’altimetro potrete avvalervi del barometro digitale, termometro, orologio e previsioni del tempo, controllando i dati rilevati sullo schermo LCD retroilluminato. Come altri modelli digitali, anche questo funziona a batterie che andranno sostituite di tanto in tanto, non incluse nel prezzo. 

 

Pro

Prezzo: Un modello multifunzione economico che potrà fare al caso vostro se siete alle prime armi e state cercando di risparmiare il più possibile.

Funzioni: Oltre all’altimetro fino a 9000 metri, dispone anche di barometro, termometro, orologio e previsioni del tempo.

Pratico: Peso leggero e manico con clip vi consentono di portarlo ovunque andiate senza alcuni ingombro, inoltre sarà possibile averlo sempre a portata di mano per controllare i dati. 

 

Contro

Poco preciso: Non aspettatevi la stessa qualità nelle rilevazioni di un altimetro più costoso.

Materiali: La scocca in ABS non si rivela particolarmente resistente ad urti e cadute.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon altimetro

 

Dopo una comparazione di prezzi e offerte potreste avere ancora qualche dubbio su come scegliere un buon altimetro per l’escursionismo ad alta quota. Effettivamente la quantità di modelli presenti sul mercato può confondere, specialmente se siete alle prime armi e non avete idea delle caratteristiche da cercare in un buon altimetro. 

Questi dispositivi si presentano in varie forme e dimensioni, inoltre si dividono in due tipologie: digitali e analogici. In questa parte della pagina vi daremo una mano a capire quale acquistare, in modo che possiate investire bene i vostri risparmi. Il nostro consiglio principale resta sempre quello di puntare sul prodotto con il miglior rapporto qualità-prezzo, senza spendere troppo per modelli avanzati che se non siete esperti potreste avere qualche difficoltà ad usare. 

Analogico o digitale?

Partiamo dalla prima distinzione da fare, ovvero quella tra altimetro digitale e analogico. Come potete immaginare i modelli più moderni appartengono alla prima tipologia e si possono dividere in altre due sottocategorie: i multifunzione e gli orologi con altimetro. 

Quelli della prima categoria si presentano con un ampio schermo LCD sul quale potrete controllare tutti i dati rilevati. L’utilizzo di questi altimetri si rivela estremamente facile grazie ai tasti assegnati alle varie funzioni che vi permettono di accedere velocemente all’altimetro, al barometro e alla bussola. I vantaggi principali di questi dispositivi sono la versatilità e la praticità, unite ad una buona precisione nelle rilevazioni ottenuta grazie ai sensori elettrici interni. 

Gli orologi altimetri dispongono di tutte le funzioni di un normale orologio come data e ora, inoltre sono in grado di calcolare l’altitudine e in alcuni casi la pressione dell’aria. Sono prodotti dedicati non solo alle escursioni o all’alpinismo, ma anche alle immersioni in quanto sono completamente impermeabili. A livello di precisione non sono affidabili come veri e propri altimetri, ma vanno benissimo per le attività amatoriali.

Passiamo ora ai modelli analogici: perché acquistarne uno quando si ha a disposizione la tecnologia? Principalmente i dispositivi analogici sono molto apprezzati per il loro funzionamento continuo senza alcuna necessità di batterie o altre fonti di alimentazione. Questa è una caratteristica da non sottovalutare, specialmente se avete intenzione di affrontare percorsi molto lunghi che prevedono delle tappe. 

Oltre a questo si rivelano molto precisi nelle rilevazioni, sebbene andranno calibrati manualmente quando cambia la pressione dell’aria. A livello di dimensioni non sono più grandi delle loro controparti, ma possono pesare qualche grammo in più. Sono particolarmente consigliati per i corsi di orienteering dove viene insegnato come leggere i vari strumenti. 

 

Materiali

I materiali possono far alzare notevolmente il prezzo di un altimetro, quindi dovete considerare attentamente quali sono le vostre esigenze. Se siete alle prime armi e state affrontando i vostri primi sentieri, allora non vi conviene spendere cifre esorbitanti, acquistando un altimetro in ABS non troppo resistente che potrete sostituire con uno migliore dopo aver fatto un po’ di esperienza. 

Tenete conto che i modelli digitali spesso sono più fragili di quelli analogici per via dei circuiti interni che se non sono protetti bene da una scocca solida possono rompersi facilmente. È importante però che l’altimetro (di qualsiasi tipologia) disponga di una buona protezione all’acqua e alle intemperie, in modo da poter resistere in caso di pioggia senza danneggiarsi.  

Funzioni

Come scritto in precedenza, ci sono altimetri con una vasta gamma di funzioni che possono tornare molto utili. Tra queste una delle più ricercate è il barometro, ovvero lo strumento in grado di calcolare la pressione atmosferica, ma spesso nei modelli multifunzione questo sia molto meno preciso dell’altimetro. Bussola, termometro e orologio possono tornare utili, ma allo stesso tempo risultare un po’ superflue, specialmente se avete già questi strumenti. 

Alcuni altimetri digitali dispongono di memoria interna che vi consente di salvare le rilevazioni effettuate in modo da poterle rivedere nella cronologia, particolarmente ideale per fare confronti. Sono disponibili anche modelli con GPS, sebbene possiamo consigliarveli solo se avete una buona dimestichezza con dispositivi di questo genere, in quanto non sono semplicissimi da usare. Come primo altimetro è meglio puntare su un modello con poche funzioni, ma che sia preciso nelle rilevazioni dell’altitudine almeno fino a 9.000 o 10.000 metri. 

 

 

 

Come funziona l’altimetro

 

Prima di procedere all’acquisto, potreste trovare interessante sapere come funziona l’altimetro barometrico. Fondamentalmente questo strumento serve a misurare l’altitudine, quindi viene usato in vari campi che vanno dall’aeronautica all’alpinismo. Nella fattispecie, gli altimetri digitali e analogici venduti online sono dedicati all’escursionismo e al trekking ad alta quota, in quanto si presentano con dimensioni compatte e un design pratico per il trasporto. 

A cosa serve però sapere l’altitudine quando si fa trekking? Semplice, nei vari percorsi vengono delineate delle tappe da raggiungere a determinati metri di altezza, quindi calcolare questo parametro è indispensabile per sapere dove ci si trova e quanto manca al raggiungimento del prossimo rifugio o luogo di interesse. Chiaramente l’altimetro va utilizzato con una bussola e una mappa per capire dove ci si trova, specialmente quando si affrontano percorsi di diversi metri d’altezza con la presenza di rifugi. Per questo alcuni modelli dispongono di bussola digitale e di GPS incorporato. 

Il modello barometrico

Si definisce altimetro barometrico un dispositivo in grado di calcolare l’altitudine in base alla pressione atmosferica nell’aria. Salendo su una montagna o anche solo su una collina, la pressione atmosferica diminuirà, quindi l’altitudine segnalata sul dispositivo aumenterà di conseguenza. Nei modelli analogici sarà la freccia sul quadrante a puntare verso il numero di metri raggiunto, mentre in quelli digitali ci verrà mostrato automaticamente sul display LCD. 

Cosa succede però se la pressione atmosferica diminuisce a causa del maltempo? In questo caso l’altimetro potrà fornire dei dati falsati, per questo sarà necessario ricalibrarlo, oppure confrontare l’altitudine segnalata con quella di un rifugio o di un punto d’interesse indicato sulla mappa. 

Gli altimetri barometrici sono in grado di rilevare anche la pressione atmosferica, quindi sarà sempre possibile tenere d’occhio entrambi i fattori per essere completamente sicuri di non sbagliare. Se l’apparecchio segna sempre la stessa altitudine, ma il barometro cambia indicazione sulla pressione atmosferica, allora potrete facilmente individuare la discrepanza. 

 

La parte di calibrazione

Per ricalibrare un altimetro analogico non dovrete fare altro che girare la ghiera, come se fosse un orologio. In questo modo riporterete la freccia alla sua posizione originale e potrete effettuare nuovamente le rilevazioni. Nei modelli digitali invece quello che dovrete fare è premere un tasto, inoltre quelli più avanzati con barometro incorporato invieranno un segnale acustico ogni qualvolta che la pressione atmosferica cambia. 

In teoria è consigliabile calibrare l’altimetro ogni tot metri raggiunti in salita, in quanto le condizioni climatiche ad alta quota tendono a variare molto spesso e di conseguenza alterano la pressione atmosferica. 

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve l’altimetro? 

L’altimetro barometrico è un dispositivo in grado di calcolare l’altitudine raggiunta in base alle variazioni della pressione atmosferica. Si tratta di uno strumento usato principalmente nel campo dell’aviazione e nell’alpinismo. 

Se affrontate dei percorsi di trekking in montagna, sarà indispensabile per sapere a che quota vi trovate e quanto siete distanti dal prossimo rifugio, ad un punto di interesse o alla cima. Con il barometro invece potrete controllare la pressione atmosferica e verificare le eventuali discrepanze con l’altitudine rilevata, in modo da poter calibrare l’altimetro e ottenere dati sempre precisi.

Meglio l’altimetro digitale o quello analogico?

Entrambe le tipologie presentano dei vantaggi e degli svantaggi. I modelli digitali dispongono di più funzioni come la bussola, il termometro e l’orologio, inoltre grazie ai sensori e al display LCD sono in grado di fornirvi immediatamente le rilevazioni effettuate su altitudine e pressione atmosferica. 

Il lato negativo sta nel fatto che questi prodotti necessitano di pile o di una batteria per poter funzionare, laddove invece i modelli analogici non ne hanno bisogno. Oltre a questo vantaggio gli altimetri analogici si rivelano più adatti ai principianti che devono imparare a calcolare l’altitudine e ad orientarsi. 

 

È difficile usare l’altimetro?

Si tratta di un dispositivo davvero semplice da usare, basta controllare il quadrante o lo schermo LCD per verificare l’altitudine alla quale si è arrivati. Solitamente gli altimetri sono in grado di fornire dati fino a 9.000 o 10.000 metri di altezza, inoltre potranno darvi informazioni anche sulla pressione atmosferica. L’unica cosa alla quale dovrete stare attenti è la discrepanza tra i dati rilevati, in quanto le variazioni climatiche possono alterare la pressione atmosferica. In questo caso non dovrete fare altro che calibrare l’altimetro girando la ghiera sui modelli analogici e premendo un tasto su quelli digitali. 

 

Quanto costa un altimetro?

Gli altimetri si presentano sul mercato con prezzi molto bassi, sebbene le diverse tipologie possono avere costi diversi. Solitamente i dispositivi digitali hanno un prezzo che va dai 40 ai 70 €, mentre quelli analogici difficilmente superano i 40 €. Gli orologi altimetri di buona qualità possono arrivare anche ai 150 o 200 € di spesa a seconda della ditta produttrice e dei materiali. Altimetri con GPS o con altre funzioni come la memoria interna costano più della media, arrivando ai 90 €. 

 

Dove comprare l’altimetro?

Potete trovare altimetri di ogni tipo in qualsiasi negozio di sport che abbia una sezione dedicata all’escursionismo. Chiaramente avrete una selezione più ampia nei negozi per alpinismo, ma potreste imbattervi in modelli professionali molto costosi. Per comprare prodotti di buon livello e con il giusto prezzo, potete cercare online. Nei negozi online troverete diverse offerte proposte dalle marche più disparate, così potrete acquistare l’altimetro giusto per le vostre esigenze con un buon rapporto qualità-prezzo.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments