Ultimo aggiornamento: 27.10.20

WC portatili – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Se amate viaggiare in macchina o andare in campeggio con tutta la famiglia, probabilmente vorrete portare con voi tutte le comodità possibili per la vostra vacanza. Tra queste non può mancare un WC portatile per evitare di dover andare sempre a quello pubblico che spesso a livello di igiene lascia molto a desiderare. Sul mercato ci sono tantissimi modelli tra i quali scegliere, per questo abbiamo creato una guida con utili consigli e recensioni che potrà tornarvi molto utile. Ci rendiamo conto che non tutti hanno il tempo necessario per leggerla tutta, quindi proponiamo subito i due WC portatili più apprezzati e acquistati dagli utenti. Il primo è il pratico Doyime Orinatoio Portatile Mini Unisex per Bambini, un’ottima soluzione per i bisogni dei più piccoli, specialmente quando si fanno lunghi viaggi in automobile. Il secondo è Homcom Sedia WC Pieghevole con Vaso Rimovibile, adatto alle persone anziane che soffrono un po’ di incontinenza e che può essere sfruttato anche in casa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori WC portatili – Classifica 2020

 

 

WC Portatile Per Auto

 

1. Doyime Orinatoio Portatile Mini Unisex per Bambini

 

Tra i WC portatili più venduti abbiamo trovato questo pratico modello portatile di Doyime, molto utile per i lunghi viaggi in automobile. Si presenta con un simpatico design colorato pensato proprio per i bambini che stanno passando dal pannolino al vasino, mentre il suo funzionamento semplice permette di utilizzarlo facilmente. 

Basta rimuovere il tappo situato sul naso di plastica del simpatico animaletto, in modo da permettere ai bambini di fare i loro bisogni ovunque vi troviate. Una volta finito basta riavvitare il tappo per tenere chiuso il WC portatile per auto, fino a quando non troverete un punto dove svuotarlo. 

Il coperchio tiene bene l’odore all’interno, sebbene dopo qualche anno di utilizzo intensivo potrebbe cominciare a cedere. D’altronde si tratta di un prodotto venduto a prezzi bassi, quindi non ci si può aspettare un’altissima qualità dei materiali.

 

Pro

Da viaggio: Una soluzione ideale quando si affrontano lunghi tragitti in automobile con i bambini che stanno passando dal pannolino al vasetto.

Anti-odore: Il tappo tiene molto bene l’odore in modo da non rendere spiacevole il trasporto del WC portatile.

Facile: Basta svitare il coperchio e lasciare che il bambino faccia i suoi bisogni all’interno per poi chiuderlo e in seguito svuotare il WC appena possibile, pulendolo subito dopo.

Design: Il simpatico animaletto colorato convincerà i bambini a utilizzarlo senza intimorirli.

 

Contro

Materiali: Il modello è composto completamente in plastica poco resistente e che negli anni tende a perdere solidità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Pieghevole

 

2. Homcom Sedia WC Pieghevole con Vaso Rimovibile

 

A nostro parere questo è uno dei migliori WC portatili del 2020 per quanto riguarda praticità d’utilizzo e comodità. È stato pensato prevalentemente per le persone che soffrono di incontinenza come anziani o per affrontare notti insonni in preda a virus intestinali. La sedia si può trasportare con estrema facilità visto il suo peso ridotto e la possibilità di piegarla. 

Questo la rende anche poco ingombrante, in quanto una volta finito di utilizzarla si potrà rimettere in uno sgabuzzino o nasconderla dietro una porta. Il telaio in metallo risulta molto resistente, mentre il vaso in plastica si rimuove senza problemi, così potrete svuotarlo agevolmente. Oltre allo schienale, la sedia presenta anche due comodi braccioli, grazie ai quali gli anziani potranno sedersi e alzarsi con le loro forze. 

Il WC portatile pieghevole si può usare sia all’interno sia all’esterno grazie ai comodi piedini in gomma che lo rendono estremamente stabile. Se non sapete dove acquistare questo prodotto nuovo, cliccate sul link del negozio online qui di seguito.

 

Pro

Pratica: Grazie ai piedini in gomma si potrà sistemare sia all’interno sia all’esterno per facilitare la vita di persone con problemi di incontinenza.

Materiali: La struttura della sedia è composta in metallo, quindi molto resistente e durevole nel tempo. Il secchiello è stato prodotto in plastica per renderlo più facile da svuotare e rimontare.

Comoda: Lo schienale consente di sedersi con comodità, mentre i braccioli si possono usare come sostegno per alzarsi dalla sedia.

 

Contro

Secchiello: Non essendo avvitato alla sedia, il secchiello può risultare un po’ instabile, specialmente per persone molto robuste.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Da Campeggio

 

3. Giganplast WC Chimico Camper, 41x36x38 cm

 

Il miglior WC portatile da campeggio per rapporto qualità-prezzo, il modello Giganplast è una valida alternativa ai bagni pubblici dei vari camping che solitamente a livello di igiene lasciano molto a desiderare. Si presenta con un design pratico e con delle dimensioni compatte che vi consentiranno di portarlo ovunque andrete, senza occupare troppo spazio. 

È composto in plastica, un materiale non troppo resistente o longevo, ma che alleggerisce notevolmente il prodotto permettendovi di sollevarlo facilmente. All’interno del WC troverete un secchio che sarà possibile estrarre e pulire facilmente, inoltre il coperchio riesce a contenere con efficacia gli odori spiacevoli. 

È un prodotto consigliato anche per i bisogni di persone anziane che soffrono di incontinenza. Per concludere la nostra recensione vi presentiamo un breve riassunto dei pregi e dei difetti del prodotto.

 

Pro

Pratico: Le dimensioni ridotte del WC e il suo peso leggero vi consentono di trasportarlo facilmente e posizionarlo ovunque senza occupare troppo spazio.

Secchio: Si può estrarre facilmente per svuotarne il contenuto e pulirlo prima di rimetterlo nella struttura del WC.

Igienico: Una soluzione ideale per quando si va in campeggio e non si vuole utilizzare il bagno pubblico.

Versatile: Si può utilizzare anche all’interno di abitazioni, per facilitare le persone anziane nel caso il bagno di casa sia lontano dalla loro camera da letto.

 

Contro

Materiali: Composto interamente in plastica, bisogna sedersi con leggerezza per evitare di romperlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Con Sacchetto

 

4. Highlander Toilette Portatile Bianco

 

Questo con sacchetto è uno dei più economici tra quelli venduti online, quindi può fare al caso vostro se volete risparmiare e non sapete quale WC portatile scegliere. Consiste in un copriwater con sacchetto in plastica, retto da quattro gambe pieghevoli. Certo, il design non è proprio il massimo, ma non stiamo parlando di un oggetto di arredamento, quanto più di un prodotto da utilizzare in caso di emergenze quando si va in campeggio o si viaggia. 

I suoi punti di forza sono la leggerezza e la praticità d’utilizzo, in quanto molto facile da allestire e da riporre senza ingombrare spazio. I materiali non sono molto resistenti, quindi non è consigliabile l’utilizzo da parte di chi è un po’ in sovrappeso.

 

Pro

Leggero e compatto: Il peso davvero ridotto del WC vi consente di trasportarlo ovunque andiate senza fare alcuna fatica, inoltre potrete metterlo ovunque senza ingombrare spazio.

Economico: Il prezzo ridotto vi permette di acquistarlo anche se avete un budget ridotto.

Per emergenze: Si apre e si allestisce in un batter d’occhio, cosa che può tornare molto utile in caso di emergenza durante un viaggio o mentre siete in campeggio.

 

Contro

Design: Il prodotto è davvero molto spartano, quindi non adatto a una casa.

Materiali: Come molti WC portatili, anche questo non è stato costruito con materiali resistenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tenda con WC Portatile 

 

5. Lumaland Tenda Doccia e Cabina Spogliatoio

 

Il modello Lumaland è una pratica tenda outdoor dove è possibile allestire un vero e proprio WC esterno. Alta 205 cm, può ospitare una persona, inoltre dispone di un pratico porta asciugamani e di tasche interne dove poter appendere tutto il necessario per l’igiene personale. 

La finestra esterna si può tenere aperta per far passare l’aria e si potrà chiudere quando si necessita di un po’ di privacy. Il pavimento in rete si può rimuovere in modo da installare un WC all’interno. Il montaggio della tenda con WC portatile avviene in pochi minuti, potrete riuscire ad allestire il tutto anche se non avete alcuna esperienza con questo genere di oggetti. 

Allo stesso modo, si potrà smontare con altrettanta facilità per poi riporla nella borsa per il trasporto inclusa nel prezzo. Per quanto riguarda i materiali, ci troviamo di fronte a un prodotto di buona qualità costruito in PU e vetroresina, cosa che però fa aumentare notevolmente il prezzo.

 

Pro

Outdoor: Una tenda alta 205 cm che potrà tornarvi molto utile quando siete in campeggio e volete allestire un bagno esterno senza rinunciare alla vostra privacy.

Resistente: Realizzata in PU e in vetroresina, questa tenda promette molto bene in termini di resistenza e longevità.

Pratica: La finestra si può aprire e chiudere a seconda delle esigenze, inoltre sarà possibile rimuovere il pavimento in mesh. Non mancano il portasciugamani e le tasche dove poter sistemare i prodotti per l’igiene personale.

Montaggio: Si monta e si smonta con estrema facilità. Nella confezione è inclusa una pratica borsa per il trasporto.

 

Contro

Prezzo: Costa davvero molto, inoltre occorre comprare il WC a parte nel caso non lo si possieda.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Travel John

 

6. Travel John Urinale Monouso 800 CC, confezione da 3 pezzi

 

Il Travel John è un famoso usa e getta venduto a un prezzo davvero molto conveniente. Si tratta di una confezione con tre sacche assorbenti prodotte con un materiale polimerico che permettono di fare i propri bisogni ovunque ci si trovi. Torna molto utile quando siete in viaggio con la famiglia e dovete fare molti chilometri in macchina, così quando i bambini non riusciranno a tenerla sulle strade senza zone di sosta potrete correre subito ai ripari. 

La sacca trasformerà l’urina in gel, annullandone l’odore, inoltre sarà possibile richiuderla e gettarla nell’indifferenziata. La plastica morbida rende questo WC portatile Travel John adatto a tutti, non solo ai bambini, infatti si può utilizzare anche in caso si sia costretti a letto in ospedale.

 

Pro

Usa & Getta: Il Travel John costa poco, quindi una volta utilizzato potrete disfarvene senza dover perdere tempo a pulirlo.

Pratico: La sacca riesce a trasformare l’urina in gel grazie al materiale polimerico assorbente, eliminandone completamente l’odore.

Utile: Si può utilizzare per lunghi viaggi in macchina su strade con poche zone di sosta, oppure per prendersi cura di una persona malata costretta a letto.

 

Contro

Chiusura: Questa nuova versione del Travel John presenta una chiusura meno intuitiva rispetto a quella precedente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Enders

 

7. Enders WC Chimico Portatile per Campeggio

 

Il WC portatile Enders è uno dei prodotti più costosi della sua categoria, quindi lo possiamo consigliare solo se andate molto spesso in campeggio, oppure dovete acquistarlo per aiutare una persona anziana con problemi di incontinenza. Sta di fatto che per acquistarlo dovrete spendere una cifra superiore a quella richiesta dai soliti WC portatili. 

Il prezzo alto però è giustificato dalla qualità del prodotto che si presenta con un design e dei materiali di ottima qualità. La seduta comoda è garantita dalla superficie liscia che si potrà pulire facilmente dopo ogni utilizzo, mentre per lo scarico potrete usare il concentrato sanitario incluso nella confezione, al termine del quale dovrete acquistare altri flaconi separatamente. 

Quando il WC deve essere svuotato verrete segnalati da un triangolo rosso che tornerà verde una volta pulito del tutto.

 

Pro

Design: Prodotto con materiali di ottimo livello e con grande cura estetica, questo WC risulta molto comodo e facile da pulire. Si potrà tenere anche in casa senza sfigurare.

Pratico: Quando è pieno si attiverà un indicatore rosso, una volta svuotato questo diventerà verde. Così potrete rendervi conto del carico del WC e agire di conseguenza.

Concentrato: Nella confezione troverete un prodotto indispensabile per far sciogliere le feci.

 

Contro

Costoso: Il prezzo molto alto del WC rispetto ad altri modelli non lo rende accessibile a tutti.

Complicato: Non è facilissimo da utilizzare le prime volte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WC Portatile Thetford

 

8. Thetford 0402225 N

 

Il TWC portatile Thetford è una soluzione pratica, ma non proprio economica, che potete tenere in considerazione per agevolare persone con mobilità ridotta, oppure per le vostre gite in campeggio. Vista l’elevata capacità di 15 litri, vi consigliamo di acquistare questo prodotto solo ed esclusivamente se la vostra famiglia è molto numerosa. 

Il sedile è alto 400 mm, combinato con la seduta comoda permette a tutti di sedersi senza alcuna fatica. Il sistema di scarico del prodotto consiste in una pompa a pistone autonoma, quindi non sarà necessario collegarlo alla rete fognaria o ad un acquedotto per poter utilizzare il WC. 

Nel serbatoio superiore si potrà introdurre un prodotto igienizzante e dell’acqua pulita, mentre in quello sotto verrà raccolto il prodotto disgregante per le feci e l’urina. I materiali sono di buona fattura, abbastanza durevoli nel tempo.

 

Pro

Comodo: Il sedile alto e la seduta confortevole permettono a tutti di utilizzare il WC portatile in tutta tranquillità.

Sistema di scarico: La pompa a pistone autonoma vi risparmia la necessità di dover attaccare il WC alla rete fognaria o ad un acquedotto.

Funzionale: Con due serbatoi sarà possibile igienizzare il WC mentre feci e urina vengono contenute in un secondo serbatoio dove si potrà inserire il liquido disgregante.

 

Contro

Prezzo: Per essere un WC chimico questo prodotto ha un prezzo un po’ troppo alto rispetto alla media.

Non immediato: Non è un WC facile da allestire come altri prodotti più pratici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon WC portatile

 

Siete ancora indecisi dopo aver fatto una comparazione tra le offerte e aver letto i nostri pareri sui vari WC portatili? Nessun problema, siete arrivati nella parte della guida dove troverete qualche consiglio su quale modello cercare. Prima di tutto però dovete valutare l’utilizzo che volete fare del WC portatile, in quanto può influire notevolmente sulla vostra scelta. Tenete anche conto di quanto volete spendere, perché ci sono modelli abbastanza costosi e altri molto economici.

Facciamo subito una distinzione tra i vari modelli che potete trovare sul mercato: ci sono i WC portatili veri e propri dotati di tavoletta con tubi di scarico o con un secchio da svuotare, e contenitori usa e getta come il famoso Travel John.

Usa e getta

Se viaggiate molto in automobile con tutta la famiglia, saprete bene che quando la natura chiama c’è davvero poco da fare e bisogna fermarsi a una stazione di sosta. Capita però di dover percorrere strade prive di alcun autogrill o piazzola, quindi per far fronte a questa situazione vi conviene acquistare un contenitore. 

Il sopraccitato Travel John è una buona soluzione, si tratta di una busta con materiale assorbente, molto conveniente in quanto viene venduto in confezioni contenenti più di una busta usa e getta. Allo stesso modo, potete acquistare un contenitore di plastica con un buon tappo copri odore. Entrambi i prodotti sono ideali soprattutto quando si viaggia con i bambini che per ovvie ragioni non riescono a trattenersi quando devono fare i loro bisogni.

 

Il modello portatile

Il WC portatile invece si può utilizzare in situazioni differenti. Quella principale è il campeggio, in questo caso potete utilizzarlo sia nel vostro camper sia in una tenda apposita in modo da avere un po’ di privacy. Portare un WC portatile è una soluzione igienica, se siete già stati in campeggio sapete già che le condizioni dei bagni in comune lasciano spesso molto a desiderare. 

Oltretutto si potrà risparmiare la fila al bagno nelle ore più affollate, cosa che bambini e persone anziane gradiranno sicuramente. I WC portatili più economici dispongono di un secchio o di una busta che va svuotata dopo ogni utilizzo. Questi non sono i più belli da vedere come design, ma sono molto funzionali. Quelli chimici invece sono molto costosi e dispongono di serbatoi di scarico dove si potranno inserire un prodotto disgregante per sciogliere le feci e uno igienizzante per l’urina.

Se ad esempio avete in casa una persona anziana che soffre di incontinenza e ha problemi di mobilità, un WC portatile è una buona soluzione per potergli facilitare la vita, così non dovrà percorrere tutta la casa per andare in bagno. In molti mettono un WC portatile nelle proprie case in villeggiatura che solitamente si estendono su due piani.

Materiali e trasporto

La maggior parte dei WC portatili sono realizzati in plastica. È difficile trovare prodotti più resistenti, in quanto la plastica permette ai produttori di diminuire il peso del WC, in modo che gli utenti possano trasportarlo facilmente da luogo all’altro senza fare troppa fatica. 

Potete comunque trovare modelli fatti in plastica più resistenti di altri, a un prezzo ovviamente più alto. È consigliabile usare i WC portatili con una certa cura, evitando di sedersi sopra di peso come si farebbe con un normale gabinetto.

I modelli meno costosi che magari si presentano con un’estetica poco piacevole, sono però quelli più funzionali in quanto spesso si potranno ripiegare per poterli mettere ovunque senza occupare spazio. Se andate in campeggio in macchina, questi sono più adatti in quanto potrete sistemarli nel portabagagli dell’automobile ed allestire il WC risparmiando molto tempo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove si compra il WC portatile?

Potete comprare un WC portatile in qualsiasi negozio fornito da attrezzature da campeggio o che abbia un reparto dedicato ai bagni. È anche possibile comprarlo online, andando su un sito di e-commerce e scegliendo tra una vasta gamma di prodotti in vendita. Acquistando online potrete risparmiare, inoltre troverete molte marche poco conosciute che propongono offerte convenienti e allo stesso tempo di alta qualità.

 

 

Come funziona il WC chimico portatile?

Il WC chimico dispone di due scarichi e di una pompa autonoma. In uno scarico si metterà l’acqua e un prodotto igienizzante, mentre nell’altro un prodotto disgregante per le feci. In questo modo quando dovrete pulirlo sarà tutto molto più facile e l’emissione di cattivi odori sarà completamente eliminata. La pompa autonoma invece consente di usare gli scarichi senza dover collegare il WC ad un acquedotto o ad una rete fognaria.

 

Quanto costa un WC portatile?

Dipende molto dal modello. I prodotti usa e getta, come contenitori o buste, non superano i 10 €, ma si tratta comunque di modelli di emergenza da usare solo ed esclusivamente quando si viaggia in macchina con dei bambini. I WC portatili veri e propri possono costare dai 20 ai 100 € a seconda del prodotto: quelli con lo scarico sono i più costosi in quanto sono fatti con materiali più resistenti e dispongono di una pompa autonoma. Quelli con il secchio o la busta da applicare sotto il WC hanno un prezzo molto ridotto.

 

Esistono tende da campeggio per WC?

Sì, potete acquistarle online o nei negozi da campeggio. Basta comprare una tenda lunga almeno 200 cm che sia munita di tasche dove mettere i prodotti per l’igiene personale e magari una finestra richiudibile con la zip per la privacy e la circolazione dell’aria. Nella tenda va inserito il WC portatile che dovrete comunque acquistare separatamente.

 

Cos’è il Travel John?

Il Travel John è un famoso prodotto che fa fronte alle esigenze di chi viaggia spesso in macchina. È stato creato negli Stati Uniti, paese dove le autostrade sono di lunghezze superiori alla media e spesso si devono fare chilometri senza trovare alcuna stazione di servizio. Si tratta di bustine prodotte con un materiale assorbente in grado di eliminare l’odore dell’urina. Sono molto utili per i viaggi in macchina con bambini, sebbene alcuni le utilizzino anche per le gite in barca, inoltre costano poco e sono pratiche.

 

 

 

Come costruire un WC portatile

 

Siete abili nel fai da te e volete risparmiare il più possibile? Bene, allora potete provare a costruire il vostro WC portatile da campeggio in pochi semplici passaggi. Prima di tutto però tenete conto che, a meno che non vi accampiate nei boschi come dei veri avventurieri, dovete comunque cercare di coprire il WC in modo da poter fare i vostri bisogni con un po’ di privacy. Per coprire il bagno potete acquistare una tenda lunga con finestra richiudibile e che magari disponga anche di qualche tasca dove inserire i prodotti per l’igiene intima.

Ma veniamo al montaggio: prima di tutto procuratevi un secchio, delle buste della spazzatura nere, segatura e una tavoletta per il water removibile della stessa grandezza del secchio. Riempite un sacchetto della spazzatura con la segatura fino a coprirne il fondo. Questo vi servirà a coprire gli escrementi e nascondere un minimo l’odore. 

Ovviamente vi consigliamo di costruire il vostro WC lontano dalla tenda e possibilmente sottovento, in modo da poter svolgere tutte le vostre attività senza che odori spiacevoli rovinino l’atmosfera. Dopo aver riempito il sacco della spazzatura con la segatura, inseritelo nel secchio e dopo coprite il tutto con il copriwater. Potete trovare dei copriwater economici nei negozi online o negli store a prezzi abbastanza bassi.

Vi consigliamo anche di comprare una paletta, così potrete coprire urina e feci dopo ogni utilizzo. Quando non usate il bagno, chiudete il sacchetto e mettetelo fuori dal secchio. Un altro sacchetto può essere utilizzato per contenere la carta igienica. Ricordate di fare una bella scorta di sacchetti e segatura, specialmente se in famiglia siete molto numerosi. Prima di andare via dal campeggio prendete i sacchetti pieni e buttateli rispettando le regole per la raccolta differenziata.

Questa soluzione va bene solo per l’esterno, in quanto la segatura non è sufficiente a contenere l’odore se il bagno ‘fai da te’ viene tenuto al chiuso. Costruire dei WC è una buona idea anche per l’organizzazione di feste circondati dalla natura, in modo da dare ai partecipanti un modo igienico per fare i loro bisogni.

 

Una soluzione “estrema”

E se invece vi trovate proprio nel bel mezzo della natura e non avete assolutamente niente a disposizione? Beh in questo caso l’unica cosa che potete fare è scavare il classico buco a terra. Per stare più ‘comodi’ potete scavarlo vicino a un albero, così potrete appoggiarvi. Non fatelo troppo profondo, visto che i microbi che si occupano di ‘smaltire’ i rifiuti si trovano sullo strato di terra superficiale. Una volta finito non dovrete fare altro che coprire tutto di terra o erba. Assicuratevi sempre che non ci sia qualcuno nei paraggi o di non invadere un terreno privato, in modo da non incorrere in situazioni spiacevoli.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments