Ultimo aggiornamento: 24.08.19

 

Pannelli solari per camper – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

L’uso dei pannelli solari è sempre più diffuso, non soltanto per gli impianti domestici ma anche per i motorhome, la categoria di autoveicoli in cui rientrano camper e roulotte, per le imbarcazioni e anche per le piccole abitazioni delle zone montane e rurali.  La nostra guida contiene ulteriori informazioni atte a capire come scegliere un buon pannello solare per camper in grado di soddisfare le vostre esigenze; troverete inoltre la recensione di quelli che, secondo i pareri dei consumatori, sono i migliori pannelli solari per camper del 2019, tra i prodotti venduti online. Tra questi spiccano soprattutto il pannello Eco-Worthy L02P100-N-1, un modello policristallino con un ottimo rapporto qualità-prezzo, e il Direct Importer SP15, costoso ma di alta qualità e completo di kit per il montaggio e regolatore di carica.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior pannello solare per camper

 

Per capire quale pannello solare per camper comprare a prescindere dai consigli d’acquisto inerenti alla migliore marca, presunta o tale che sia, e cercando di attenerci a un’ampia gamma di possibili esigenze, abbiamo preparato una tabella di comparazione che confronta prezzi, pregi e difetti dei modelli più apprezzati dai consumatori.

I pannelli solari inseriti nella tabella, infatti, sono quelli che hanno ottenuto il massimo gradimento da parte degli acquirenti, arrivando quindi a occupare i primi posti della nostra classifica relativa al miglior pannello solare per camper.

 

Guida all’acquisto

 

I vantaggi dell’energia solare

I pannelli solari sono la soluzione ideale per risolvere il problema dei costi di gestione energetica; gli impianti fotovoltaici domestici purtroppo, anche se i prezzi si sono notevolmente abbassati, richiedono ancora un spesa iniziale abbastanza consistente.

Tuttavia, però, se l’esigenza è quella di fornire energia a una motorhome, che si tratti di un camper, di una roulotte o di un’imbarcazione, oppure a una piccola abitazione situata lontano dalla rete elettrica, come le baite delle zone montane, per esempio, o i casali situati in remote zone rurali, allora i pannelli solari rappresentano una valida alternativa ai gruppi elettrogeni alimentati a combustibile, soprattutto per quanto riguarda i costi di gestione a lungo termine.

 

Monocristallino o Policristallino

I pannelli solari fotovoltaici, a differenza di quelli termici che hanno uno scopo differente, sono dei dispositivi optoelettronici in grado di convertire l’energia solare in energia elettrica mediante, appunto, l’effetto fotovoltaico e, di conseguenza, essere utilizzati come generatori di corrente.

I moduli dei pannelli solari fotovoltaici sono realizzati in silicio, il materiale semiconduttore su cui si basa l’intera industria elettronica moderna, e può essere di due tipi, monocristallino o policristallino; il silicio monocristallino ha una maggiore purezza e quindi riesce a raggiungere un’efficienza del 18-21%, ma è molto più costoso rispetto al policristallino.

Quest’ultimo, invece, pur presentando delle piccole imperfezioni strutturali, rientra pienamente nei canoni di tolleranza richiesti per la realizzazione di celle solari, incluse quelle a elevate prestazioni; l’efficienza dei pannelli solari realizzati con silicio policristallino raggiunge solo il 15-17%, ma sono di gran lunga più economici.

 

Ulteriori accessori

L’impianto fotovoltaico necessita di determinati componenti per essere assemblato: i cavi di collegamento con gli innesti specifici di tipo MC4, le scatole di derivazione e il regolatore di carica da collegare alla batteria.

Non tutti i pannelli solari in commercio sono dotati di questi componenti, che quindi andrebbero acquistati separatamente andando a incidere sulla spesa complessiva; in questi casi è sempre consigliabile orientarsi verso modelli un po’ più costosi, ma completamente accessoriati.

 

I migliori pannelli solari per camper del 2019

 

A riprova che il rapporto qualità-prezzo, nella maggior parte dei casi, ha la meglio sulle caratteristiche oggettive possedute dal pannello solare, uno dei prodotti più apprezzati dagli acquirenti è un modello che, seppur realizzato in silicio policristallino, è capace di erogare un quantitativo minimo di elettricità anche in condizioni di scarsa illuminazione solare.

Tra gli altri prodotti, ovviamente, ci sono dei pannelli solari in silicio monocristallino, più costosi ma dalla resa migliore, che si prestano non soltanto all’utilizzo su veicoli e imbarcazioni, ma possono essere collocati anche su una tenda o usati per la creazione di impianti fotovoltaici per uso domestico.

 

Prodotti raccomandati

 

Eco-Worthy L02P100-N-1

 

Principale vantaggio:

Il pannello solare riesce a fornire una buona dose di energia anche se installato in una zona interessata dall’ombra.

 

Principale svantaggio:

Nel prezzo è compreso il solo pannello e poco altro: dovrete comprare inverter, staffe, batteria e tutto ciò che può servire a soddisfare le vostre particolari esigenze.

 

Verdetto 9.7/10

Abbiamo avuto modo di riscontrare ampia soddisfazione da parte degli utenti per il pannello in esame. Il rapporto qualità/prezzo è giudicato favorevolmente e noi ci accodiamo a tale opinione.

Acquista su Amazon.it (€83,16)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Funziona bene anche in caso di ombra

Con i costi dell’elettricità che tendono sempre verso l’alto, “ecologizzare” la propria casa munendosi di pannelli solari come questo, nel tempo, consente un bel risparmio. Ma daremmo un’informazione incompleta se ci limitassimo a questo esempio perché il pannello Echo-worthy fa al caso di caravan, roulotte e barche.

Essendo realizzato in policristallini, il pannello da 100W riesce ad accumulare energia solare anche se installato in luoghi interessati dall’ombra durante la giornata. Poi è chiaro, migliore e prolungata l’esposizione al sole e più performante è Eco-worthy. Abbiamo avuto modo di accertare che la soddisfazione dei clienti per l’acquisto è stata alta, anche a distanza di diverso tempo dopo l’installazione a testimonianza della buona longevità dimostrata dall’articolo.

Installazione semplice

Installare il pannello solare si è dimostrata essere un’operazione tutt’altro che complicata. Vogliamo comunque chiarire un punto poiché qualcuno potrebbe fraintendere. Se volete fornire energia alla vostra abitazione, e con ciò intendiamo dire, usare tutti gli elettrodomestici, luci e quant’altro, vi servirà ben più di un pannello solare.

Ecco, per una installazione di tale portata è meglio chiedere il supporto a un professionista che oltre a occuparsi dell’installazione saprà anche dirvi di quanti pannelli avete bisogno per far fronte alle vostre esigenze. Ad ogni modo il pannello è preforato e dotati di cavo 12AWG della lunghezza di 90 cm, connettori e una scatola di derivazione certificata IP-65, dunque può far tranquillamente fronte a polvere e acqua.

 

Ottimi materiali

Un’altra caratteristica che ha convinto gli utenti è la qualità dei materiali. A loro dire il pannello è solido, ben costruito e di assoluta affidabilità. Interessante, poi, la possibilità di aggiungere un kit solare eolico: in questo modo si ha una doppia azione per la carica della batteria.

Dobbiamo dire che grossi difetti non ce ne sono, ma è opportuno segnalare che, oltre al pannello, dovrete procurarvi le staffe per il montaggio, la batteria e l’inverter, oltre ad altre cose che dipendono dall’uso che avete intenzione di fare. Dunque, parlare di kit non è il caso. Segnaliamo queste mancanze per eccesso di precisione e con lo scopo di essere il più possibile chiari ma per il costo dell’articolo, non si poteva pretendere di più.

 

Acquista su Amazon.it (€83,16)

 

 

 

Direct Importer SP15

 

Il pannello solare SP15, commercializzato dalla ditta di articoli elettronici Direct Importer, è un modello al top di gamma che si distingue per il costo e le prestazioni decisamente elevate.

Infatti è realizzato in silicio monocristallino e ha una potenza di 150 Watt, è parte di un kit che include i supporti in alluminio, il passacavo, sei metri di cavo anti-UV e un regolatore da 10 Ampere per due batterie; il kit è pre-assemblato, quindi si installa in modo facile e veloce, e con tutti i supporti occupa un ingombro di 148,2 x 67,6 x 5,5 millimetri e ha un peso complessivo di 12,8 chilogrammi.

L’elevato livello di prestazioni lo rende ideale non soltanto per i veicoli e le imbarcazioni, ma anche per le abitazioni situate in zone rurali o montane remote, non raggiunte ancora dalla normale rete elettrica; gli acquirenti ne confermano le ottime specifiche e il prezzo elevato.

Acquista su Amazon.it (€169)

 

 

 

Offgridtec 3-01-001260 50W

 

Anche quello di Offgridtec è un pannello solare di alta qualità, ed è anche particolarmente costoso rispetto agli altri modelli esaminati nella nostra guida, dal momento che l’unità modulare da 50 Watt ha un prezzo quasi analogo a quello di un pannello solare economico da 100 Watt.

Infatti è realizzato in silicio monocristallino, collocato in un telaio di alluminio e protetto da vetro temprato ESG, che offre un’elevata resistenza alla piegatura, allo shock termico e all’insolazione; ha un ingombro di soli 65 x 50,5 x 2,5 centimetri e un peso di 4,5 chilogrammi, dispone inoltre di cavi di collegamento da 90 centimetri di lunghezza, con connettori MC4 ma, purtroppo, nella confezione di vendita non è incluso il regolatore di carica.

Gli acquirenti ne confermano la qualità, ma il costo elevato lo rende adatto soltanto ai più esigenti, specialmente considerata l’ulteriore spesa per il regolatore di carica, da acquistare a parte.

Acquista su Amazon.it (€64,9)

 

 

 

VIASOLAR Kit PRO 100 Watt

 

Il Kit PRO da 100 Watt di potenza, invece, è decisamente il più costoso tra tutti i pannelli solari per camper che abbiamo messo a confronto, ma è anche al top per quanto riguarda la qualità e le prestazioni offerte, nonostante la cellula fotovoltaica sia realizzata con silicio policristallino, dall’efficienza leggermente inferiore rispetto alle cellule realizzate con il silicio monocristallino.

Il Kit PRO è composto dal pannello solare, completo di cavi di collegamento di 5 metri di lunghezza, e dal regolatore di carica compatibile con batterie da 12 e 24 Volt; quest’ultimo dispone di schermo LCD per visualizzare e impostare i vari settaggi, e anche di uscita USB da 5V/2,5A.

È configurato in modo da consentire successive espansioni, ma gli acquirenti consigliano di alzare la posta e acquistare anche un inverter da collegare al pannello, in modo da aumentarne ulteriormente l’efficienza, soprattutto per alimentare le luci e i piccoli elettrodomestici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

GIARIDE SPB-M100

 

Il GIARIDE SPB-M100 è un pannello solare di alta qualità sotto tutti gli aspetti, infatti è realizzato in silicio monocristallino ed è flessibile, con la capacità di seguire una curvatura regolare fino a 30°; è estremamente leggero, soltanto 1,9 chilogrammi, e può essere montato praticamente ovunque, sul tetto di casa, su autoveicoli, imbarcazioni, camper, cabine e perfino tende da campo data la sua leggerezza e flessibilità.

Misura 119 x 54 centimetri e ha uno spessore di soli 2,5 millimetri, grazie alla sua potenza di 100 Watt può caricare batterie da 12 o da 18 Volt; è venduto completo di cavi di collegamento da 90 centimetri di lunghezza, con connettori MC4 maschio/femmina, il regolatore di carica, però, va acquistato separatamente.

La soluzione flessibile, secondo gli acquirenti, lo rende estremamente semplice da installare, anche utilizzando soltanto strisce di velcro; le prestazioni sono ottime, ma il prezzo, come al solito, è alquanto elevato.

Acquista su Amazon.it (€139,99)

 

 

 

Eco-Worthy L02P100-N-1

 

Il pannello solare per camper L02P100-N-1, prodotto dalla ditta californiana Eco-Worthy, è una unità modulare di base progettata per sistemi off-grid, quindi ideale per camper, roulottes e imbarcazioni, ma adatta anche per installazione domestica.

È un pannello fotovoltaico economico da 100 Watt, realizzato in silicio policristallino e inserito in un telaio di alluminio, quindi molto resistente alla corrosione e alle intemperie, pesa solo 7,6 chilogrammi e misura 996 x 665 x 35 millimetri; è completo di scatola di derivazione impermeabile di grado IP65, cioè completamente protetta contro la polvere e i getti d’acqua a bassa pressione, e cavi da 12 millimetri di diametro e 90 centimetri di lunghezza, con connettori rapidi di tipo MC4 maschio e femmina.

È potente quanto basta per caricare senza problemi una batteria da 12 Volt, e può essere installato in più unità nel caso in cui si abbia l’esigenza di caricare batterie dal voltaggio superiore.

Acquista su Amazon.it (€83,16)

 

 

 

Come utilizzare un pannello solare per camper

 

Va bene vivere all’avventura e a contatto con la natura ma difficilmente si riesce a rinunciare a tutti i comfort della vita moderna. L’energia elettrica è certamente una di queste. Dopotutto basta un black-out di poche ore per mandarci nel panico. Ecco perché quando si parte per un viaggio in camper, è bene munirsi di pannelli solari in grado di fornire l’energia di cui si ha bisogno.

 

 

Cosa serve

I pannelli solari, da soli non bastano. Vediamo quali altri sono gli elementi necessari per completare il sistema energetico per il camper. Innanzitutto un regolatore di carica. Che scopo ha? In sostanza consente di gestire la carica della batteria ed evita la discontinuità nel rilascio dell’energia così da preservare l’integrità e il funzionamento tanto dei pannelli quanto della batteria. Servono, poi, delle batterie d’accumulo e infine un inverter, indispensabile se si utilizzano dispositivi a corrente alternata.

 

La potenza dell’impianto

I pannelli solari vanno scelti tenendo conto della potenza di cui si ha bisogno. Il minimo indispensabile è un modulo da 100 W che può produrre circa 320 wattora quotidiani. Prendete tale dato come una stima che può variare. Molto dipende dalle condizioni atmosferiche. In estate in una zona senza ombra, il modulo può produrre anche più energia. Se viaggiate in camper anche durante il periodo invernale, vi conviene prendere pannelli da 140 W. In questo modo potrete sfruttare il riscaldamento del camper.

 

I tipi di pannelli

Possiamo individuare tre tipi di pannelli solari. A vostra disposizione ci sono quelli a monocristallini, policristallini e in silicio. I pannelli solari monocristallini garantiscono un ottimo rendimento a patto che siano ben orientati verso il sole, con la giusta inclinazione e senza ombre. Molto usati sono i pannelli solari in silicio perché anche in caso di posizionamento non ottimale, forniscono un buon rendimento energetico.

 

 

Quanti pannelli servono

A seconda dei casi l’installazione di un solo pannello può essere sufficiente oppure no. Dipende dall’energia di cui si ha bisogno. Come fare a saperlo? Un sistema è prendere nota della potenza assorbita dalle apparecchiature e considerare il tempo medio di utilizzo. Chiaramente si tratta di stime ed è meglio calcolarle in eccesso.