Ultimo aggiornamento: 15.04.21

 

Corde da arrampicata – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

L’arrampicata è una disciplina molto varia per la quale è necessario munirsi del giusto equipaggiamento. Una buona corda da arrampicata non può in alcun modo mancare nella vostra attrezzatura; per questo abbiamo preparato questa pagina dove troverete utili consigli d’acquisto e le opinioni sui modelli con il miglior rapporto qualità-prezzo. Se non avete molto tempo a disposizione, possiamo subito consigliarvi il modello AWR Outdoor Rock con un’anima interna ad alta resistenza che la rende robusta e indicata per un utilizzo (non professionale) prolungato nel tempo. In alternativa potete puntare su Enjohos Corda ausiliaria, dal buon rapporto tra qualità e prezzo e molto versatile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori corde da arrampicata – Classifica 2021

 

Qui di seguito troverete le nostre opinioni su ben otto corde da arrampicata diverse, così potrete fare una comparazione tra le offerte e scegliere quella giusta per le vostre esigenze senza spendere troppo. Buona lettura!

 

 

1. AWR Outdoor Rock climbing fune di sicurezza con ganci

 

Tra le più interessanti corde per quel che riguarda il rapporto tra qualità e prezzo c’è questo modello di AWR Outdoor, che si caratterizza per un diametro di un centimetro e per una lunghezza di 10 metri (ma eventualmente c’è anche la versione da 20 metri). L’impressione generale è quella di trovarsi davanti a un prodotto di buona qualità, grazie soprattutto ai materiali utilizzati, con la fibra di poliestere e l’anima interna che assicurano robustezza e resistenza.

Il suo utilizzo, anche intensivo, è indicato per il fissaggio o il sollevamento di carichi di vario tipo e per arrampicate indoor non troppo impegnative. Questo perché non è riportato il dato relativo al carico di rottura e questo ci porta a sconsigliarne l’uso in caso di arrampicate in montagna. Anche i moschettoni, nel complesso di discreta fattura, testimoniano come si tratti di una corda poco adatta all’uso sportivo. 

Nel complesso il prodotto in questione si rivela valido, anche tenendo conto del prezzo, e dunque un acquisto consigliato. Se volete comprarlo non dovrete fare altro che cliccare sul link sottostante. 

 

Pro

Materiali: La fibra in poliestere assicura robustezza e resistenza nel tempo. La corda non teme le sollecitazioni nelle operazioni di sollevamento dei carichi o di fissaggio.

Lunghezza: Il diametro di un centimetro è una garanzia di adeguata solidità. Inoltre potrete scegliere tra la versione da 10 e quella da 20 metri di lunghezza. 

Prezzo: Tenendo conto della qualità complessiva, dei materiali utilizzati e della resa ci sembra che l’esborso da sostenere sia adeguato.

 

Contro 

Non per gli sportivi: La corda è adatta più per le operazioni di sollevamento o fissaggio non certo per l’arrampicata in montagna (al massimo per qualche arrampicata indoor).

Acquista su Amazon.it (€18,99)

 

 

 

2. Enjohos Corda ausiliaria per Arrampicata Poliestere

 

Tra i vari modelli venduti online, quello di Enjohos si distingue per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo che si adatta a tutte le tasche. La corda è stata prodotta con poliestere robusto e resistente, ma allo stesso tempo alquanto flessibile. Potrete usarla per arrampicate leggere indoor e outdoor, campeggio e vari lavori. 

Nonostante il prezzo conveniente, la corda ha una capacità di carico elevata che arriva a ben 900 kg. A seconda delle vostre esigenze potrete acquistare il modello da 10, 15, 20 o 30 metri. I moschettoni sono abbastanza robusti, inoltre sarà possibile rimuoverli per legare la corda o usarla per giocare al tiro alla fune. 

Il diametro di 8 millimetri permette alla corda di resistere agli strattoni, sebbene non sia comunque consigliata per l’alpinismo, attività per la quale è sempre meglio munirsi di prodotti professionali. 

 

Pro

Qualità-prezzo: Nonostante venga venduta a prezzi bassi, questa corda si rivela estremamente robusta grazie al diametro di 8 mm e a una capacità di carico di ben 900 kg.

Materiali: Prodotta in nylon e fibra di poliestere, potrete utilizzarla a lungo nel tempo senza preoccuparvi di rovinarla. 

Versatile: Come molte corde da arrampicata ‘entry level’, anche questa si potrà usare per altri scopi come lavori su tetti e il campeggio.

 

Contro

Grovigli: La corda si attorciglia facilmente, quindi per usarla correttamente dovrete tenderla al massimo. I grovigli possono darvi qualche grattacapo in più quando dovrete riporla dopo l’utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€21,99)

 

 

 

3. Power Guidance Corda da Arrampicata, 38 mm di Diametro

 

Le corde da arrampicata non sono solo per l’alpinismo o le escursioni, infatti molti le utilizzano per la preparazione atletica. Se volete allestire una vostra mini palestra in casa, potreste considerare l’acquisto di questo robusto modello, ideale per fare esercizi fisici di forza e resistenza. 

Si presenta con materiali estremamente resistenti, capaci di durare a lungo anche se esposti al calore. Il nodo all’estremità vi permette di legare la corda con sicurezza a qualsiasi superficie, così come ad un gancio. Sebbene sia consigliata prevalentemente per l’attività indoor, potrete utilizzarla anche all’esterno, dovrete solo asciugarla e pulirla prima di riporla. 

Potrete acquistare questo modello scegliendo tra diverse lunghezze, dai 4,5 metri ai 15 metri, in modo da poterlo adattare a diversi spazi. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo, cliccate sul link del negozio online riportato qui di seguito. 

 

Pro

Per lo sport: Una corda davvero ottima per la preparazione atletica, potrete eseguire diversi esercizi in tutta sicurezza nella vostra palestra personale.

Robusta: I materiali robusti e solidi vi permettono di usarla in modo intensivo per molto tempo, inoltre si rivela molto resistente al calore.

Versatile: Nonostante sia una corda per l’indoor, sarà possibile usarla anche all’esterno per arrampicate leggere o magari per giocare a tiro alla fune. 

 

Contro

Pelucchi: Tende a perderne un po’, quindi dovrete fare un minimo di manutenzione per poterla tenere pulita, specialmente dopo averla usata all’aperto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Gonex Corda da Arrampicata 14KN ad Alta Resistenza

 

Quella di Gonex si conferma una delle migliori corde da arrampicata del 2021 grazie ad un prezzo molto conveniente che vi consente di acquistarla senza spendere troppo. Una soluzione ideale se volete risparmiare, senza però rinunciare ad una buona qualità costruttiva. Il prodotto colpisce per la sua qualità costruttiva, infatti è stata realizzata con quattordici nuclei interi in fibra di poliestere rinforzata. 

Con 8 mm di diametro, la corda si rivela sia flessibile sia resistente agli strattoni, quindi potrete utilizzarla per diversi scopi. Sebbene come altri modelli ‘entry level’ non sia adatta all’alpinismo, va bene per il campeggio, le arrampicate indoor e outdoor per principianti, l’escursionismo e anche i lavori aerei. Non manca la possibilità di sganciare i moschetti, inoltre nel prezzo è inclusa una pratica sacca per il trasporto, dove potrete riporre la corda dopo ogni utilizzo. 

 

Pro

Qualità: Realizzata con quattordici nuclei interi di fibra rinforzata, la corda si dimostra estremamente robusta e durevole nel tempo. 

Diametro: Di ben 8 mm, rende la corda flessibile e allo stesso tempo resistente allo strattonamento. 

Versatile: Potrete usarla per arrampicata indoor e outdoor, lavori aerei, campeggio ed escursionismo. 

Conveniente: Si presenta con un prezzo ridotto, inoltre viene venduta con una pratica sacca per il trasporto. 

 

Contro

Non professionale: La corda non va usata per l’alpinismo o per le arrampicate ad alta quota, attività per le quali è necessario usare attrezzi professionali ben più costosi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Edelrid On Sight – Corda da arrampicata dinamica 

 

Non proprio la più economica sulla piazza, ma se avete intenzione di cimentarvi nell’alpinismo e nell’arrampicata ad alta quota, allora questa corda potrà fare al caso vostro. I vostri risparmi saranno comunque ben spesi, dato che la vostra sicurezza dipende anche dall’attrezzatura di qualità. 

Robusta ed estremamente resistente, è stata realizzata con uno speciale trattamento Thermo Shield che aumenta la flessibilità e la morbidezza della corda, ideale per affrontare pareti rocciose. Il coiling tridimensionale inoltre evita grovigli e impedisce la formazione di grinze, permettendovi di usarla immediatamente e di riporla con altrettanta facilità. 

Il diametro è leggermente più spesso rispetto ai modelli ‘entry level’, parliamo di ben 9,8 millimetri, quindi un filo più ingombrante. Visto il prezzo elevato sarebbe stata gradita almeno la presenza di una custodia per il trasporto nello zaino. Potrete scegliere la lunghezza dai 30 metri agli 80 metri, direttamente dalla pagina del prodotto, raggiungibile tramite il link qui di seguito.

 

Pro

Per l’alpinismo: Una vera e propria corda da arrampicata professionale che vi garantisce una grande sicurezza. 

Materiali: Creata con speciali tecnologie come il Thermo Shield, questa corda è estremamente flessibile, ma allo stesso tempo molto robusta e resistente.

Pratica: Il Coiling 3D impedisce la formazione di grinze e soprattutto vi permette di avvolgerla con facilità, in modo da poterla riporre senza problemi.

 

Contro

Prezzo: Decisamente più costosa rispetto ad altri modelli, si tratta però di un prodotto professionale per alpinisti e il climbing in montagna. Manca la sacca per il trasporto che sarebbe stata alquanto gradita.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Selighting Corda da Arrampicata Professionale 

 

Economica e pratica, il modello di Selightning è un ottimo prodotto ‘entry level’ che potrete usare per diversi scopi. Una soluzione ideale se non sapete quale corda da arrampicata comprare, si rivela flessibile e resistente agli strattoni grazie alla sua composizione in poliestere. 

La forza di trazione è di circa 300 kg, inferiore ad altri modelli sul mercato, ma che comunque può andare bene per lavori aerei, campeggio, esercizi indoor e come guinzaglio per il cane. Il diametro di 8 mm la rende abbastanza resistente, ma al pari di altri modelli della stessa fascia di prezzo, non è proprio consigliata per l’alpinismo o per le arrampicate di montagna ad alta quota. Molto comodi i moschettoni removibili a piacimento, così come la borsa per il trasporto inclusa nella confezione. La corda è disponibile in misure di 10, 15 e 20 metri. 

 

Pro

Economica: Il prezzo conveniente è un buon incentivo all’acquisto, specialmente se state cercando di risparmiare e non avete particolari pretese.

Trazione: Supporta fino a 300 kg, più che sufficiente per un utilizzo indoor, per un’amaca o magari per creare un guinzaglio per il vostro cane. 

Dotazione: Troverete una comoda borsa per il trasporto molto utile per riporre la corda quando non la utilizzate, inoltre avrete a disposizione anche i moschettoni removibili.

 

Contro

Poco resistente: Non è ideale per l’arrampicata outdoor, tantomeno per l’alpinismo in montagna. Se avete queste esigenze vi consigliamo di dare un’occhiata ad altri modelli sul mercato.

Acquista su Amazon.it (€18,99)

 

 

 

7. Petzl Club 10,0 mm

 

Le corde da arrampicata non sono tutte uguali e sebbene questa definizione sia comune a molti modelli, alcuni sono particolarmente indicati per scopi ben precisi. È il caso del prodotto di Petzl, estremamente resistente, dal diametro di 10 mm e dalla lunghezza di 40 metri, 60 metri o 70 metri in base alle vostre esigenze. 

La corda è stata progettata per la speleologia e il canyoning, quindi altamente maneggevole e resistente sia al calore sia all’umidità. La flessibilità elevata vi consente di utilizzarla in spazi chiusi, inoltre la buona maneggevolezza vi permette di trascinare la canoa in acqua senza fare troppa fatica. 

Il materiale di qualità impedisce la creazione di grovigli fastidiosi, così potrete riporre la corda con facilità ogni volta che finite di utilizzarla. Nel prezzo manca la borsa per il trasporto che dovrete acquistare separatamente nel caso la riteniate necessaria.

 

Pro

Resistente: Si rivela estremamente robusta e durevole nel tempo, quindi potrete farne un utilizzo intensivo senza rovinarla.

Versatile: Progettata esclusivamente per la speleologia e per il canyoning, due attività dove è necessario usare una corda flessibile e allo stesso tempo robusta. 

Niente grovigli: Sebbene abbia un diametro ampio di 10 mm, la corda si potrà avvolgere e usare senza attorcigliamenti, per questo risulta molto maneggevole. 

 

Contro

Prezzo: Come molte corde professionali, anche questa si presenta con un costo abbastanza elevato, per questo vi consigliamo l’acquisto solo se praticate le due attività per le quali è stata progettata.

Acquista su Amazon.it (€118,21)

 

 

 

8. Tendon Smart 9.8, Corda Dinamica 

 

La corda di Tendon Smart si propone come soluzione economica per i principianti alle prese con le loro prime escursioni sui ghiacciai e le prime scalate. Il diametro di 9,8 mm promette molto bene in quanto a robustezza, potrà infatti resistere allo sfregamento contro le pareti rocciose e durare a lungo nel tempo. 

Potrete scegliere tra i 60 e i 70 metri di lunghezza, acquistando il modello più adatto alle vostre esigenze. Il grip sulla corda è davvero ottimo, grazie alle zigrinature che vi permettono di tenerla saldamente con i guanti senza scivolare. Nonostante sia robusta, si può annodare molto facilmente in modo da assicurarla alla parete e alla propria attrezzatura. A livello di scorrevolezza si attesta su un gradino inferiore rispetto alle corde da arrampicata professionali, inoltre il materiale sintetico non la rende adatta a un utilizzo a mani nude. 

 

Pro

Robusta: La corda di diametro 9,8 mm si rivela estremamente resistente e durevole nel tempo, ideale per farne un uso intensivo.

Grip: Se utilizzate i guanti potrete tenere la corda con fermezza, grazie alle zigrinature di buona qualità.

Versatile: Potrete usarla per le vostre prime arrampicate e scalate in montagna, oppure per delle escursioni su territori piuttosto impervi come i ghiacciai.

 

Contro

Prezzo: Decisamente costosa per una corda da arrampicata per principianti, pur non avendo la stessa scorrevolezza di modelli simili.

Sintetica: Il materiale può far sudare le mani, quindi non è consigliato usarla senza guanti in quanto potrebbe scivolare. 

Acquista su Amazon.it (€97,87)

 

 

 

Guida per comprare una buona corda da arrampicata

 

Dopo aver letto le nostre opinioni e aver confrontato i prezzi dei vari modelli sul mercato, potreste avere ancora qualche dubbio su come scegliere una buona corda da arrampicata.
Effettivamente, la quantità di prodotti può mettere un po’ di confusione, specialmente perché molte corde ‘da arrampicata’ non sono proprio indicate per questa attività. 

È fondamentale quindi capire quali sono le caratteristiche principali da cercare in un modello e conoscere le proprie esigenze in modo da poter fare l’acquisto giusto, senza sprecare i propri risparmi. Sebbene sia sempre una buona idea puntare su un prodotto dal buon rapporto qualità-prezzo, nel caso delle corde da arrampicata potreste voler spendere qualcosa in più, specialmente se intendete usarle per determinate attività. 

Per arrampicata o per altri scopi?

Come potete immaginare, una corda da arrampicata a basso costo non sarà proprio indicata per le scalate in montagna o le arrampicate ad alta quota. Solitamente, sebbene appartengano alla categoria, queste corde economiche non sono considerate sicure per le attività più ‘rischiose’ come l’alpinismo e le scalate. Diciamo che i modelli economici sono abbastanza versatili, molti li utilizzano per le arrampicate indoor, per gli esercizi fisici in palestra o per il campeggio. 

Al di fuori dell’attività fisica, potrete acquistare una corda robusta per le situazioni di emergenza, oppure per creare un buon guinzaglio per un cane di grossa taglia. I modelli più costosi sono ovviamente quelli più consigliati per le arrampicate e si distinguono per la loro elevata flessibilità, il diametro più ampio che arriva a 10 mm e ovviamente per una robustezza maggiore. Quelli più tecnici vengono realizzati con materiali particolari capaci di resistere alle basse temperature, inoltre non si aggrovigliano. 

La maneggevolezza è un altro fattore molto importante, specialmente se volete usare la corda per la speleologia o il canyoning. Diciamo quindi che spendendo poco potrete acquistare delle buone corde, ma se state muovendo i vostri primi passi nel mondo delle scalate allora meglio fare un buon investimento, in quanto un prodotto di alto livello può darvi molta più sicurezza. 

 

Materiali

La maggior parte delle corde da arrampicata viene prodotta in fibra sintetica, un materiale molto resistente e allo stesso tempo flessibile, in grado di resistere con efficacia agli strattoni e che in generale non si attorciglia. Ovviamente le caratteristiche come robustezza e flessibilità dipendono molto dal ‘livello’ del prodotto, come specificato nel paragrafo precedente. Le corde per l’outdoor sono molto resistenti alle temperature estreme, mentre quelle adibite all’indoor vanno trattate con una certa cura nel caso vogliate usarle per attività esterne. 

 

Lunghezza

La lunghezza dipende molto dai vari modelli e dalla disponibilità sul mercato. In generale le corde da arrampicata versatili non professionali si possono trovare con lunghezze che vanno dai 10 ai 20 metri. Nei casi dei modelli adibiti alla preparazione atletica sarà possibile trovare anche lunghezze inferiori ai 10 metri. Parlando dei modelli professionali, potrete scegliere solitamente tra lunghezze dai 30 agli 80 metri, quindi chiaramente progettate per effettuare scalate ad alta quota o per la speleologia. 

 

Grip

La presa sulla corda è un fattore da tenere in considerazione, in alcuni casi addirittura di vitale importanza. La maggior parte dei modelli viene realizzata con una superficie zigrinata che vi consente di avere una presa sicura, in modo da non farla scivolare via. In generale le corde con un buon grip sono progettate per l’utilizzo con i guanti da arrampicata, in quanto alcuni materiali sintetici possono causare un’eccessiva sudorazione delle mani e di conseguenza allentare notevolmente la presa. È buona norma comunque usare delle protezioni per le mani, perché la frizione della corda sui palmi nudi non è mai piacevole e può causare ferite e ustioni da sfregamento molto dolorose. 

Dotazione

Quando si acquista una corda da arrampicata è sempre una buona idea dare un’occhiata alla dotazione inclusa nel prezzo. I modelli più versatili vengono venduti con dei moschettoni removibili a piacimento, molto utili per legare oggetti, agganciare la corda oppure creare un guinzaglio per il vostro amico a quattro zampe. A seconda del prodotto i moschettoni possono rivelarsi più o meno resistenti, quindi vi consigliamo di leggere attentamente le caratteristiche e le opinioni a riguardo. 

La possibilità di rimuoverli vi permette di fare nodi alla corda e aumentarne la versatilità. Un’altra aggiunta gradita è la sacca per il trasporto, molto utile per riporre la corda dopo averla usata. I modelli professionali per l’arrampicata o la speleologia vengono venduti senza moschettoni e spesso non includono la custodia, sebbene costino molto di più di quelli ‘entry level’. 

 

 

 

Come fare durare a lungo una corda da arrampicata

 

La manutenzione della vostra corda da arrampicata è di fondamentale importanza, specialmente se volete usarla per l’alpinismo o le scalate. Questo tipo di attrezzo infatti andrà curato con grande attenzione, in quanto vi dovrà tenere fermamente attaccati alla parete che state scalando. Una corda sporca può risultare meno scorrevole e inoltre il terreno, la neve e altri detriti possono inficiare la resistenza. Per lavare la corda non dovrete fare altro che immergerla in una bacinella di acqua pulita ad una temperatura inferiore ai 30 gradi. Potrete usare il sapone di Marsiglia liquido o un prodotto per i tessuti delicati. 

Per una cura ancora migliore vi consigliamo di utilizzare detergenti appositamente progettati per la pulizia delle corde, indicati soprattutto per quelle da arrampicata. È possibile anche lavarla in lavatrice, ma vi consigliamo di valutare questa opzione solo se ne fate un utilizzo non sportivo, in quanto le temperature dell’elettrodomestico potrebbero rovinarla. 

In generale è consigliato lavare la vostra corda dopo ogni utilizzo, in modo da tenerla sempre pronta all’uso e renderla ancora più durevole nel tempo. Per quanto riguarda l’asciugatura, gli arrampicatori più navigati consigliano di non metterla mai al sole, perché il calore potrebbe rovinarla. Meglio posizionarla all’ombra e lasciare che si asciughi lentamente. 

Come avvolgere la corda da arrampicata

Sembra una sciocchezza, ma in realtà per avvolgere la corda bisogna utilizzare una tecnica ben precisa in modo da non creare grovigli e poterla riporre con più facilità nella sacca da trasporto o nello zaino. Prima di tutto poggiate la corda a terra formando una pila, poi prendete le due estremità con una mano per doppiarla, in seguito prendete l’altra estremità e stendete la corda allargando le braccia, facendola passare dietro il collo. Ora senza spostare le mani dalle estremità, dovrete prendere la pila a terra, formando un’altra spira, facendola nuovamente passare dietro il collo. 

Ripete l’operazione fino a quando non avete raccolto tutta la corda dal terreno, formando sempre delle spire. Con le corde d’arrampicata moderne potete anche fermarvi qui, anche se molti preferiscono effettuare un nodo facendo passare la corda in mezzo alle spire mentre si regge la matassa con una mano. 

 

Come tagliare una corda da arrampicata

Perché tagliare la corda da arrampicata se potete scegliere la sua lunghezza? In realtà questa operazione è consigliata dagli arrampicatori in quanto, dopo molti utilizzi, alcuni tratti possono usurarsi e perdere resistenza, così come diventare meno scorrevoli. Meglio quindi rimuoverli piuttosto che rischiare la propria incolumità. Per farlo in molti consigliano di usare un coltello arroventato o di scaldare la parte da tagliare con un accendino, per poi usare un coltello oppure un paio di forbici. È sempre meglio effettuare un taglio netto e non ‘tagliuzzare’ in modo da non rovinare la fibra. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Quando cambiare la corda da arrampicata?

Come ogni attrezzo, anche le corde da arrampicata si possono rovinare dopo un po’ di tempo, specialmente se ne si fa un uso intensivo. In generale si tende a tagliare le parti usurate, ma dopo un po’ diventa necessario cambiarla. Se notate che anche rimuovendo alcune parti la corda non ha più la stessa scorrevolezza e vedete sfilacciamenti, allora è il caso di sostituirla con un nuovo modello. Allo stesso modo non potrete tagliare troppe parti danneggiate, in quanto dovrete comunque sacrificare la lunghezza. 

Le corde da arrampicata sono sicure? 

In generale si tratta di prodotti molto robusti, realizzati in fibra di alta qualità. Nonostante questo ci sono modelli molto più resistenti di altri, questi sono particolarmente consigliati per l’alpinismo e le scalate ad alta quota. Una corda poco costosa andrà bene per le arrampicate indoor, le escursioni, il campeggio o per altre attività che non comportano alcun rischio per la propria incolumità. I modelli con un prezzo più alto invece sono quelli adatte per le arrampicate outdoor di diverso genere. 

 

È possibile usare la corda da arrampicata come guinzaglio?

Molti possessori di cani di grossa taglia preferiscono usare le corde da arrampicata per costruire dei guinzagli più resistenti. I modelli più versatili con moschettoni rimovibili si possono usare per diversi scopi, alcuni sono adatti anche per allestire una corda per l’attività fisica da montare sul soffitto della vostra palestra personale. 

 

Quanto costa una corda da arrampicata?

Le corde da arrampicata ‘entry level’ possono costare dai 18 ai 20 €, questi modelli però non sono adatti alle scalate e all’alpinismo. Se volete acquistare una corda estremamente sicura per queste attività, dovrete considerare una spesa molto più elevata che può andare dai 100 ai 200 € di spesa. Esistono anche corde per il canyoning o la speleologia da 80 €, ma sono consigliate solo per queste attività. 

 

Dove acquistare una corda da arrampicata?

Potete comprare le corde da arrampicata in un qualsiasi negozio o megastore di articoli sportivi che abbia una sezione dedicata al campeggio, alle scalate o all’alpinismo. Se non trovate modelli che vi soddisfano nei negozi della vostra località, potete sempre considerare l’idea di acquistare online, approfittando di diverse offerte messe a disposizione dalle diverse ditte produttrici. In questo modo potrete risparmiare e avere una vasta gamma di scelta per trovare la corda d’arrampicata più adatta alle vostre esigenze. 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Sunshine smile Corda di Sicurezza da Arrampicata

 

La migliore corda da arrampicata per rapporto qualità-prezzo, non a caso il modello di Sunshine è uno dei più venduti e apprezzati dagli utenti. Si presenta con un diametro di 8 mm e una lunghezza complessiva di 10 metri, inoltre potrete scegliere anche il modello da 20 m. Si riavvolge molto facilmente senza creare alcun groviglio, così sarà più facile riporla una volta finita di utilizzare. 

Per quanto riguarda i materiali, si rivela estremamente robusta grazie alle fibra di poliestere altamente resistente, ideale per diversi scopi. Anche se ne fate un utilizzo intensivo, la corda durerà a lungo nel tempo. Potrete usarla per arrampicate sugli alberi, sul tetto di abitazioni, per il campeggio e per il free climbing indoor. 

I moschettoni sono abbastanza sicuri ma non sono così solidi da poter reggere intere arrampicate in montagna, quindi se cercate una corda professionale vi consigliamo di puntare su qualcos’altro.

 

Pro

Robusta: La fibra in poliestere si rivela resistente e durevole nel tempo, anche se fate un uso intensivo della corda. 

Versatile: Potrete usare la corda per lavori sui tetti in sicurezza, operazioni di sollevamento carichi e arrampicate leggere indoor e outdoor. 

Lunghezza: Potrete scegliere il modello tra quello da 10 e quello da 20 metri di lunghezza a seconda delle vostre esigenze. 

Prezzo: Molto conveniente, ideale se state cercando di risparmiare. 

 

Contro

Non professionale: I moschettoni non sono adatti per l’alpinismo in montagna dove è necessario avere la massima sicurezza. 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments