Ultimo aggiornamento: 02.12.21

 

Se volete fuggire dal caos di Roma nel weekend, ecco venti proposte per organizzare una gita fuori porta a pochi chilometri dalla capitale italiana.

 

Roma è una città ricca di fascino che non manca di attrazioni e posti incantevoli da visitare, ma se si vuole evadere dal caos e dal traffico cittadino, anche i suoi dintorni nascondono tantissimi luoghi spettacolari, perfetti per una gita da fare in giornata oppure per trascorrere un rilassante weekend vicino Roma.

Oggi vi accompagniamo in un viaggio alla scoperta di alcune delle località più affascinanti e suggestive a pochi chilometri di distanza dalla Città Eterna!

 

Weekend: dove andare nei dintorni di Roma

 

1. Civita di Bagnoregio

In provincia di Viterbo, a meno di due ore da Roma, sorge un antico borgo molto pittoresco, ubicato sulla vetta di uno sperone di tufo e raggiungibile solo mediante uno stretto viadotto da cui si apre la vista più spettacolare di tutta la regione.

Stiamo parlando di Civita di Bagnoregio, un piccolo paese medioevale fondato dagli etruschi più di 2.500 anni fa e oggi conosciuto con il soprannome di “città che muore” a causa della progressiva erosione delle rocce su cui è stato costruito.

 

2. Ostia antica

Altra meta molto caratteristica per un week end fuori Roma è sicuramente il Parco Archeologico di Ostia Antica, raggiungibile in soli cinquanta minuti di auto o un’ora con il treno regionale.

All’interno dell’area archeologica si potrà passeggiare lungo la strada principale nota come Decumanu Massimo per ammirare i resti perfettamente conservati di teatri, bagni termali, taverne e magazzini costituiti nel IV secolo a.C. dai romani.

 

3. I Castelli Romani

Cosa vedere in un week end a Roma? Beh, sicuramente una tappa ai Castelli Romani sarà d’obbligo per quanti non vogliono trascorrere troppe ore in auto, ma allo stesso tempo sentono la necessità di allontanarsi dal caos cittadino per passare una giornata davvero rilassante.

Una volta raggiunti i Colli Albani vi consigliamo di fare una capatina a Castel Gandolfo per ammirare un panorama mozzafiato sul Lago di Albano e visitare gli incantevoli Giardini Barberini.

Alle buone forchette suggeriamo anche un breve tour ad Ariccia, paese famoso per la porchetta che ospita alcune delle opere più famose del Bernini, mentre allungandovi a Frascati potrete fermarvi in una delle tante caratteristiche fraschette per gustare i vini locali e i piatti tipici laziali.

 

4. Cervara di Roma

Se non sapete cosa fare nel weekend dopo aver visitato tutti i luoghi di interesse della Città Eterna, a poco più di un’ora dalla zona est della capitale si trova Cervara di Roma, uno dei borghi più visitati del Lazio e meta preferita di artisti e scrittori fin dal 1700.

Situato a 1.053 metri sopra il livello del mare, è il comune più elevato della provincia romana e gode di una spettacolare posizione panoramica che offre una vista mozzafiato di tutta la vallata di confine tra Lazio e Abruzzo.

Dopo aver passeggiato tra le strade del suggestivo borgo medievale circondato dalle imponenti montagne appenniniche, armati di attrezzatura da campeggio e scarpe da trekking potrete concedervi una rilassante escursione nel Parco Naturale dei Monti Simbruini che, grazie ai suoi 30.000 ettari di verde, rappresenta la più vasta area protetta della regione.

 

5. Weekend al mare vicino Roma

Se amate il mare e volete trascorrere un weekend in Italia all’insegna del divertimento e del relax, a circa sessanta chilometri dalla capitale si trova Santa Marinella, un piccolo paese in stile liberty che vanta un litorale sabbioso unico nel suo genere.

Oltre ai numerosi stabilimenti balneari attrezzati e alle tante aree riservate ai bambini, ci sono anche molte attrazioni di interesse storico e naturalistico come il castello di Santa Severa e l’orto botanico, raggiungibili in pochi minuti sia con l’auto sia con i mezzi pubblici.

Chi invece preferisce i laghi, uno dei posti dove andare in vacanza vicino Roma è sicuramente il lago di Martignano, un bacino di origine vulcanica come il vicino Lago di Bracciano, ideale per gli escursionisti che vogliono immergersi nella natura incontaminata.

Scendendo verso sud, un’altra spiaggia da non perdere per godersi un bel fine settimana al mare è sicuramente quella di Capocotta, che si estende per circa quaranta chilometri tra Ostia e Torvajanica all’interno della Riserva Naturale del Litorale Romano, tra dune bianche e rigogliosa macchia mediterranea.

Poco lontano, gli amanti delle immersioni potranno ammirare i tesori naturali dell’Area marina protetta Secche di Tor Paterno, costituita da una vasta formazione rocciosa popolata da una sorprendente quantità di organismi vegetali e animali.

 

6. Terme di Saturnia

Se vi state chiedendo dove andare in gita per un giorno nei dintorni della capitale, potreste fare un pensierino sulle Terme di Saturnia. Anche se ci vorranno più di due ore per arrivarci, possiamo garantirvi che il gioco varrà sicuramente la candela, non solo per le numerose proprietà benefiche delle loro acque sulfuree, ma anche per le bellezze offerte nei weekend dalle incantevoli Cascate del Mulino. Potete prenotare l’ingresso alle terme, cliccando qui

Tuttavia, se non volete allontanarvi troppo dal capoluogo laziale, a soli due chilometri da Viterbo ci sono le Terme delle Piscine Carletti, tra le migliori in Italia per la qualità delle acque ipertermali, che sgorgano a temperatura superiore ai 40°C, e accessibili gratuitamente (una ragione in più per andarci!).

 

7. Tivoli

Un’altra località ideale per un weekend last minute fuori Roma è la città di Tivoli, che si dice sia più antica di Roma stessa.

Situata a poco più di trenta chilometri dalla capitale, offre numerosi luoghi di interesse e monumenti da scoprire e visitare, come Villa Adriana (qui per comprare i biglietti) costruita tra il 117 e il 138 d.C. per ordine dell’imperatore Adriano, e Villa d’Este (qui trovate i biglietti), un capolavoro di architettura rinascimentale del XVI secolo, famosa per i suoi lussureggianti giardini e le spettacolari fontane, tra cui la Fontana dell’Ovato e le Cento Fontane.

 

8. Sacro Bosco di Bomarzo

Un’ultima idea per un weekend fuori porta partendo da Roma è la visita al Sacro Bosco di Bomarzo, un complesso monumentale situato nel cuore della Tuscia Laziale (a una ventina di chilometri da Viterbo) e conosciuto anche con i nomi di “Parco dei Mostri” e “Villa delle Meraviglie”.

Oltre alla celebre Casa Inclinata, che sorprese e affascinò il famoso pittore spagnolo Salvador Dalì, al suo interno si potranno ammirare numerose strutture in basalto risalenti al XVI secolo, alcune delle quali sono raggiungibili solo entrando nella mostruosa bocca di Proteo, che rappresenta una delle tappe più suggestive di questo straordinario itinerario di matrice alchemica.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI