Ultimo aggiornamento: 22.09.21

 

Scarpe da trekking – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Per fare trekking ed escursioni un po’ più impegnative è necessario dotarsi di un buon paio di scarpe: come devono essere per garantire sicurezza e prestazioni valide? Fate caso ai materiali, specialmente se avete bisogno di un modello impermeabile e se dovete affrontare percorsi molto dissestati. Date uno sguardo alla nostra guida: se non avete il tempo di leggerla, ecco quali sono le nostre preferenze. Salomon Speedcross 4 W Scarpe da Trail Running Donna sono caratterizzate dal Gore-Tex, un materiale che le rende idrorepellenti. Si tratta anche di un modello traspirante, che quindi lascia respirare i piedi.  Ziitop Scarpe da Trekking Unisex da Passeggio per Esterni ha una suola che assicura buona stabilità sul terreno, un elemento da apprezzare ancora di più, visto che il costo è molto basso rispetto ad altri modelli in commercio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori scarpe da trekking da donna – Classifica 2021

 

Qui potete trovare alcune delle migliori scarpe da trekking da donna del 2021 tra quelle vendute online. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per capire dove acquistare il prodotto più valido tra quelli che hanno suscitato i pareri favorevoli degli utenti.

 

1. Salomon Speedcross 4 W Scarpe da Trail Running Donna

 

Tra le migliori scarpe da trekking da donna possiamo ben annoverare quelle di Salomon, qui proposte nel modello Speedcross 4 Nocturne GTX, dotate di una tomaia in tessuto tecnico Gore-Tex, che assicura una buona tenuta sul terreno, visto che è idrorepellente e una valida traspirabilità.

Questo paio di scarpe è quindi quello da scegliere se dovete affrontare terreni impervi e difficoltosi, motivo per il quale il modello è tra i più venduti del web. Molto buona anche l’aderenza sul terreno, per cui vanno bene anche su quelli dissestati.

La suola ha gli appositi spunzoni che consentono di restare in equilibrio quando ci sono strade più disastrate mentre il materiale esterno, traspirante, è disponibile in molti colori che accontentano le esigenze di tutte le utenti.

Il costo non è tra i più bassi, ma le performance di queste scarpe da trekking da donna Salomon rendono un obbligo l’acquisto per il buon rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Gore-Tex: Questo materiale costituisce la tomaia e assicura una buona percorrenza anche in situazioni di pioggia o di umidità, visto che è anche idrorepellente.

Suola: Indicata per i terreni impervi, garantisce una buona aderenza e allontana il rischio di scivoloni e cadute.

Traspiranti: Grazie al materiale esterno, è possibile lasciare il piede ben aerato, quindi non lo sentirete sudare anche se le tenete addosso a lungo.

 

Contro

Costo: Trattandosi di un prodotto di qualità, non è da includere tra quelli a prezzi bassi, anche se l’acquisto è consigliabile per chi affronta terreni abbastanza impervi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Ziitop Scarpe da Trekking Unisex da Passeggio per Esterni 

 

Tra le offerte più interessanti facciamo rientrare anche quella di Ziitop, che propone un prodotto risolutivo per chi non sa quali scarpe da trekking da donna comprare. La suola in gomma è antiscivolo, è facile da pulire, molto leggera e in grado di garantire una buona stabilità.

L’intersuola invece non solo assicura una valida traspirazione ma ammortizza bene i passi, evitando contraccolpi alla schiena. La fodera, infine, assorbe bene l’umidità e mantiene i piedi asciutti a lungo: potrete indossarle anche tutta la giornata senza problemi.

Il costo, come detto, è alla portata di tutti e i colori disponibili sono vari, come anche le taglie. La chiusura stringata è resa sicura dai perni in metallo ed è facilmente regolabile. Attenzione però, perché per alcuni utenti si tratta di un modello troppo largo, che potrebbe necessitare di un paio di calzini più doppi. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Queste scarpe sono le più economiche in circolazione a parità di buona qualità, quindi se siete alla ricerca di un nuovo paio, questo può fare per voi.

Stabili: Grazie alla suola, che è molto leggera, potrete affrontare ogni tipo di terreno ed essere sicuri di non perdere l’equilibrio.

Traspiranti: Il tessuto esterno consente di tenerle addosso tutto il giorno senza che il piede sudi in maniera eccessiva.

 

Contro

Larghe: Si tratta di un modello abbastanza ampio, che richiede un paio di calzini più stretti per non creare fastidi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Rokiemen Uomo Donna Scarpe da Trekking Arrampicata Sportive Impermeabile 

 

Il viaggio nel comprendere come scegliere un buon paio di scarpe da trekking da donna continua con questo modello di Rokieman, pensato per chi cerca un bel paio ammortizzato e solido. Infatti queste hanno la suola con parti rialzate, che le rendono ideali anche per terreni dissestati.

I lacci, molto robusti, si muovono tra passanti in metallo, che assicurano che non si scioglieranno. Il tacco da 3 cm dona maggiore rinforzo alla schiena, garantendo una buona resistenza e senza causare traumi per le lunghe camminate sui terreni più impervi.

Si tratta di un paio di scarpe altamente traspirante, disponibile in vari colori e taglie e venduto a un costo molto concorrenziale. Tuttavia, se siete alla ricerca di un modello impermeabile, non è questo ciò per cui dovete optare perché, come testimoniato da molti utenti e nonostante ciò che dice l’azienda, non è indicato a contatto con l’acqua. 

 

Pro

Costo: Il prezzo di questo modello è molto concorrenziale, per cui non avrete problemi ad acquistarlo se cercate un paio di scarpe da trekking valide.

Tacco: Consta in 3 cm e aumenta l’ammortizzazione della suola, così da permettere di percorrere terreni impervi senza ripercussioni sulla schiena.

Traspiranti: Il rivestimento esterno ne fa un modello in grado di far respirare il piede, anche se lo si indossa per tutto il giorno.

 

Contro

Non impermeabile: Se cercate un paio di scarpe resistenti all’acqua, meglio optare per qualcosa di diverso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Wowei Scarpe da Escursionismo Arrampicata Sportive all’aperto Impermeabili 

 

Le scarpe di Wowei sono particolarmente indicate per terreni dissestati e scivolosi, in quanto la suola in PU e gomma è perfetta su vari tipi di superfici, dando così una buona stabilità a chi vuole testare vie impervie.

Valido anche il potere traspirante e la sua semi impermeabilità, che ne fa quindi un modello adatto a un po’ d’acqua ma non di certo alla pioggia battente o a stare immerso in un torrente e così via: se cercate invece un paio di scarpe del genere dovrete optare per altro.

Disponibili in vari colori e taglie, hanno una chiusura stringata e rinforzata ed è anche possibile scegliere tra il modello con copertura per la caviglia alta o bassa. Il prezzo è nella media, anche se è opportuno ordinare un numero in più in quanto queste scarpe vestono abbastanza strette. 

 

Pro

Suola: In misto gomma e PU, è indicata per tutti i tipi di terreno, soprattutto quelli dissestati, in quanto garantisce una valida stabilità.

Stringhe: La chiusura è stringata e rinforzata, quindi non rischierete di trovarvele aperte durante un’escursione particolarmente impegnativa.

Costo: Non si tratta di un paio di scarpe troppo care, quindi sono alla portata di chi non ha un budget molto importante.

 

Contro

Semi impermeabili: Vanno bene per terreni umidi ma non resistono se immerse nell’acqua o sotto la pioggia battente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Cmp Rigel Low Wmn Trekking Shoe WP Scarpe Basse 

 

Le scarpe da trekking da donna di Cmp sono indicate per il trekking e l’escursionismo, visto che hanno molta stabilità e sono dotate di una suola perfetta tanto per terreni asciutti quanto bagnati: se siete alla ricerca di un modello che garantisca sicurezza, questo è quello giusto.

Una nota di merito va al materiale della fodera, che è in poliestere, e a quello esterno, in pelle, in quanto questa combinazione assicura allo stesso tempo la traspirabilità, permettendo così di indossarle tutto il giorno, e l’impermeabilità, per cui potrete usarle anche in caso di condizioni meteo avverse.

Il tacco da 2 cm assicura anche una buona protezione dagli urti alla schiena, mentre la chiusura stringata non si scioglierà durante le vostre lunghe escursioni. I colori e le taglie sono vari, il costo è un po’ più alto, viste anche le caratteristiche di questo modello, ma il problema è dato dalla pesantezza d’insieme, che le rende per molti insopportabili. 

 

Pro

Stabili: La suola assicura una buona tenuta su ogni tipo di terreno, asciutto o bagnato, quindi questo modello è molto versatile.

Esterno: Rivestito al 100% in pelle, rende questo modello impermeabile, anche se la fodera garantisce una buona traspirabilità.

 

Contro

Pesanti: Lo svantaggio di questo modello è proprio la sua pesantezza d’insieme, che non le rende consigliabili se le si vuole tenere addosso a lungo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Salewa Ws Mountain Trainer Lite Scarpe da Trekking 

 

Queste scarpe da trekking di Salewa garantiscono un valido comfort, ma allo stesso tempo una buona tenuta sul terreno, per cui si identificano come perfette per le salite anche in montagna. La struttura di queste scarpe è a listelli e l’intersuola in EVA conferisce flessibilità e rigidità in punti specifici, rendendole ideali su terreni dissestati.

Presente anche il sistema 3F, che assicura una buona aderenza alla caviglia della scarpa; la suola è dotata di tacchetti all’esterno, che garantiscono di rimanere stabili nella camminata. L’allacciatura, che arriva fino alla punta, è ferma e non rischia di sciogliersi, con conseguenze disastrose durante le escursioni. Molto belli dal punto di vista estetico i colori, ma attenzione al prezzo: questa scarpe da trekking donna estive richiedono un budget abbastanza alto, anche se la spesa vale l’impresa. 

 

Pro

Tenuta: Grazie ai tacchetti esterni è possibile camminare bene su qualsiasi terreno, senza rischiare di cadere o scivolare.

Intersuola: Realizzata in EVA, conferisce flessibilità in alcuni punti e rigidità in altri, per cui queste scarpe sono indicate anche e soprattutto sui terreni dissestati.

Allacciatura: arriva fino alla punta ed è dotata di un sistema che le impedisce di sciogliersi creando problemi.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita è più alto rispetto a quello di modelli simili, quindi si deve avere a disposizione una cifra consistente da spendere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Ziitop Scarpe da Trekking Donna da Escursionismo Leggero 

 

Questo modello di Ziitop è pensato per essere usato tanto dalle donne quanto dagli uomini, quindi possiamo ben definirlo unisex. Non solo per i numeri disponibili, che vanno bene per entrambi i sessi, ma anche per i colori, che possono accontentare anche le esigenze di chi pensa soprattutto all’estetica.

La suola in gomma EVA è molto resistente alle trazioni, ideale per affrontare terreni dissestati anche per lunghi tragitti: morbida e spessa, vi proteggerà dai terreni più impervi. All’interno il plantare assicura invece comfort, adattandosi ai piedi di chi indossa queste scarpe.

Il puntale protegge le dita e la chiusura stringata e rinforzata garantisce escursioni lunghe senza intoppi. La parte esterna in pelle regge bene all’acqua ma non rende queste scarpe impermeabili al 100%, per cui non vanno bene sotto la pioggia.

Il costo è però molto interessante, per cui potrete sfruttare questo modello per le vostre escursioni nella natura senza spendere troppo. 

 

Pro

Unisex: Questo modello è indicato per entrambi i sessi, grazie anche alle tante taglie disponibili e ai colori che accontentano tutti.

Suola: Realizzata in gomma EVA, resiste alle trazioni e sui terreni molto dissestati, inoltre è spessa per cui protegge bene il piede.

Costo: Molto basso, piace a chi ha bisogno di un paio di scarpe del genere ma non ha un budget troppo consistente.

 

Contro

Non impermeabili: Anche se il rivestimento esterno è in pelle, non protegge al 100% dall’acqua, quindi non è indicato per la pioggia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Tfo Scarpe da Trekking in Pelle Scarpe Outdoor 

 

Anche queste scarpe da trekking da donna di Tfo sono indicate per le escursioni che richiedono sicurezza, in quanto hanno una suola in gomma che garantisce una buona tenuta sui terreni dissestati. 

La fodera in tessuto è traspirante, mentre la parte esterna è realizzata in pelle, per cui queste scarpe sono impermeabili e possono quindi assicurare di non dover rinunciare a fare trekking se piove o se si devono affrontare passi particolarmente bagnati.

L’altezza del tacco è di 3 cm, ideale per proteggere la schiena con un’aggiunta di ammortizzazione quando necessario. Molti i colori disponibili e anche le taglie, così che nessuno possa rinunciare a questo acquisto.

Anche qui, però, il prezzo è più alto della media, quindi non si tratta di un paio che possa piacere a chi non ha intenzione di spendere più di tanto. 

 

Pro

Suola: In gomma, assicura una buona tenuta sui terreni dissestati, per cui i vostri piedi saranno ben protetti durante le escursioni.

Traspiranti: Grazie alla fodera interna, le estremità respireranno senza alcun problema anche se tenete le scarpe indosso a lungo.

Impermeabili: La parte esterna in pelle assicura di poter affrontare la pioggia o condizioni meteo avverse, senza bagnare i piedi.

 

Contro

Costo: Il prezzo di questo paio di scarpe è più alto della media, quindi potreste dovervi rivolgere ad altro se non avete intenzione di spendere più di tanto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare delle buone scarpe da trekking da donna

 

Se praticate trekking, è fondamentale che i vostri piedi calzino delle scarpe adeguate, onde evitare che vi facciate male a causa delle lunghe marce e dei percorsi (spesso irregolari) che potrebbero mettere a dura prova il vostro cammino.

Scegliere un paio di calzature di questo tipo però, non è sempre una cosa semplice da fare, infatti si tratta di un’operazione che richiede tempo e in più è necessario tenere in considerazione diversi fattori. Prima di tutto bisogna conoscere le caratteristiche tecniche del prodotto e solo dopo dare la giusta importanza al lato estetico delle scarpe. Ricordate che in primis queste devono essere funzionali e comode da indossare; l’estetica è un elemento secondario.

Comfort e robustezza

Come abbiamo già detto, una scarpa da trekking da donna deve essere confortevole e funzionale, pertanto è bene che questa risulti leggera e allo stesso tempo resistente, così sarete in grado di affrontare tutti i tipi di terreno, da quelli pianeggianti e accessibili a quelli impervi e difficili da praticare.

Ricordate che la stanchezza deve sopraggiungere a causa dell’eccessiva lunghezza del tragitto percorso e non per via della qualità delle calzature indossate.

Optate sempre per delle scarpe da trekking che risultino comode e che riescano a garantire delle alte prestazioni, anche in circostanze estreme. Non sottovalutate le suole, in quanto pure queste devono compiere bene il loro dovere. Delle buone suole devono essere in grado di percorrere in tutta sicurezza sia i terreni con pavimentazione normale, sia quelli rocciosi, sconnessi e umidi.

  

Tipologie di scarpe da trekking

Delle buone scarpe da trekking devono essere traspiranti oltre che comode da indossare, in quanto i piedi non devono navigare nell’umidità bensì rimanere asciutti. Inoltre è bene che la tomaia sia impermeabile, di modo da isolare il piede dall’umidità esterna.

In commercio esiste una vasta gamma di modelli di scarpe da trekking per donna e riuscire a capire quale scegliere può risultare abbastanza difficile, specialmente a coloro che si avvicinano per la prima volta a questa attività sportiva.

Onde evitare di comprare delle calzature sbagliate, è fondamentale prendere in considerazione diversi elementi. Innanzitutto è molto utile capire quando e che tipo di trekking intendete praticare.

Per esempio, se decidete di fare trekking durante la stagione autunnale o invernale, optate per un tipo di scarpa resistente e pesante, con il collo abbastanza alto, al fine di proteggere al meglio le caviglie. 

In questo caso il rivestimento della calzatura deve essere adeguatamente rigido, allo scopo di isolare termicamente il piede. Ovviamente le suole devono essere a prova di pioggia, di neve e antiscivolo.

Se invece intendete acquistare delle scarpe da trekking per la bella stagione, vi suggeriamo di optare per un modello leggero e traspirante, con caviglia bassa, che vi consenta di muovervi agilmente.

Una scarpa da trekking alta è in grado di offrire un ottimo livello di protezione alla caviglia, infatti riduce notevolmente il rischio di distorsioni, specialmente se si tratta di percorsi  particolarmente impegnativi come per esempio quelli alpinistici.  

Una scarpa da trekking “mid” (middle) invece è una via di mezzo tra quella alta e quella bassa, infatti la copertura arriva fino al malleolo. Questo modello è adatto a percorrere sentieri normali o leggermente tortuosi.

I modelli bassi invece, sono particolarmente adatti a percorrere agevolmente i terreni in pianura, in quanto risultano leggeri e confortevoli da indossare. Di contro però si usurano più velocemente rispetto alle altre tipologie di scarpe da trekking e richiedono più attenzione. Le caviglie inoltre rimangono scoperte, per questo motivo non sono calzature adatte a terreni dissestati.

 

I materiali e le misure

Spesso in rete si trovano delle offerte molto interessanti di scarpe da trekking; tuttavia è necessario prestare la massima attenzione a ciò che intendete acquistare, perché è facile farsi attrarre da un prezzo molto vantaggioso. Ancora prima del lato economico, la precedenza la deve avere la qualità delle scarpe, perché poi dovrete indossarle voi e camminarci un bel po’.

In pratica è fondamentale che il prodotto sia realizzato con materiali di alta qualità. Questi devono essere robusti e allo stesso tempo flessibili e confortevoli, perché è soltanto attraverso tale connubio qualitativo che sarete in grado di praticare trekking senza fare del male ai piedi.

La tomaia, oltre che impermeabile, deve essere traspirante, al fine di favorire un buon flusso d’aria all’interno della scarpa.

Per ciò che riguarda la taglia, ricordate che fare trekking stressa molto i piedi, pertanto le dimensioni delle calzature devono risultare adeguate, onde evitare delle compressioni che a lungo andare potrebbero causare dei lividi o addirittura delle lesioni ai piedi. In virtù di ciò, per non avere fastidi, vi suggeriamo di non acquistare mai il vostro numero esatto di calzatura bensì un modello di una o due taglie più grandi.

Che scarpe scegliere per andare in montagna

Se volete praticare trekking in montagna, vi suggeriamo di acquistare un modello di scarpe a collo alto. È vero che esistono dei sentieri montanari molto agevoli da percorrere ma è anche vero che spesso ci si può imbattere anche in tratti ripidi e irregolari, pertanto è necessario equipaggiarsi con delle calzature adeguate, onde evitare di farsi male.

Una scarpa a collo alto è in grado di proteggere le caviglie da eventuali storte, dovute al terreno accidentato. Inoltre è fondamentale che le calzature siano pesanti, resistenti e impermeabili, in modo da proteggere i piedi dalle basse temperature, dall’umidità e dalla pioggia. 

Infine le suole devono essere robuste e antiscivolo, al fine di consentire un’ottima aderenza al terreno.

 

 

 

Come devono calzare le scarpe da trekking da donna

 

Che si tratti di scarpe da trekking pesanti o leggere, queste devono risultare comode, perché non devono affaticare i piedi durante la camminata. Inoltre è importante che siano abbastanza flessibili, al fine di offrire la massima libertà di movimento.

Queste calzature devono sì avvolgere il piede in modo sicuro ma allo stesso tempo non devono stringerlo troppo, pertanto è fondamentale che ci sia abbastanza gioco all’interno della soletta. Chiaramente ogni scarpa da trekking deve avere i requisiti tecnici giusti per affrontare il tipo di terreno che si intende praticare. A tal proposito, prima di acquistare un paio di scarpe di questo genere, è basilare sapere che tipo di trekking intendete fare, così potrete optare per il modello più adatto a soddisfare le vostre esigenze.

Come manutenere le scarpe da trekking

Se siete di ritorno da un’escursione in montagna o in pianura, è molto importante sapere come pulire le vostre scarpe da trekking. Una regolare manutenzione delle calzature è utile sia per controllare che queste non siano danneggiate, sia per preservarle in modo corretto e farle durare a lungo.

Ecco alcuni suggerimenti per mantenerle pulite ed efficienti dopo ogni utilizzo. Innanzitutto è necessario rimuovere tutto lo sporco accumulato sulle suole e sulle tomaie e per fare ciò avete bisogno di un lavandino e di una spazzola morbida per scarpe. In commercio esistono degli appositi prodotti per l’igienizzazione di questo tipo di calzature; in alternativa potete usare un detergente neutro liquido.

Per prima cosa rimuovete le solette e lavatele, dopodiché lasciatele asciugare in un’area ben ventilata. Con l’aiuto di una spazzola o di una spugna, eliminate tutta la sporcizia dalle calzature e poi risciacquatele accuratamente. Dopo la fase di igienizzazione è importante farle asciugare per bene. Evitate di lasciarle sotto la luce diretta del sole oppure vicino a delle fonti di calore troppo forti o rischierete di danneggiarle.

Se volete accelerare il processo di asciugatura, vi consigliamo di mettere dei fogli di giornale all’interno delle calzature.

A ogni modo, prima di pulire le vostre scarpe da trekking, verificate sempre l’etichetta, in modo da eseguire un lavaggio corretto. Evitate di lavare le scarpe in lavatrice, onde evitare di rovinarle.

Prima di inserire le solette, verificate che siano perfettamente asciutte e se sentite eventuali cattivi odori, usate un apposito disinfettante per eliminarli.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come scegliere la giusta misura di scarpe da trekking?

Prima di acquistare un paio di scarpe da trekking, vi suggeriamo di provare diversi modelli, se avete la possibilità di recarvi presso un negozio specializzato di calzature. In questo modo avrete l’opportunità di testare il prodotto di persona e di scegliere quello più adatto a soddisfare le vostre necessità.

Diversamente, se comprate online, evitate di prendere la vostra taglia ma optate per un modello che sia almeno di una misura in più. Questo perché ogni modello di scarpe può calzare in maniera differente, anche se il numero corrisponde esattamente alla vostra taglia.

Quindi, onde evitare di fare un acquisto non corretto e di essere costretti a fare un reso del prodotto, scegliete una misura in più.

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Come asciugare le scarpe da trekking da donna?

Una volta lavate le scarpe da trekking devono essere lasciate ad asciugare in un luogo ben ventilato, possibilmente all’aria aperta. Evitate di metterle a contatto con fonti di calore molto forti, come per esempio l’asciugacapelli, le stufe o i termosifoni, in quanto potrebbero deformarsi e danneggiarsi. Evitate anche l’esposizione delle calzature alla luce diretta del sole.

Se volete accelerare la fase di asciugatura, potete inserire dei fogli di carta di giornale all’interno delle scarpe; questi assorbiranno l’umidità in eccesso.

 

Come si impermeabilizzano le scarpe da trekking?

Per impermeabilizzare delle scarpe da trekking, esistono degli appositi prodotti, facilmente reperibili sul mercato. Si tratta di una sostanza speciale, realizzata per aumentare o ripristinare il livello di impermeabilità di una scarpa.

In commercio è possibile imbattersi in diverse marche e la sostanza può essere reperita sia in formato spray, sia in crema. Nel primo caso il prodotto deve essere spruzzato accuratamente sulla calzatura e poi lasciato asciugare, mentre nel secondo caso, la crema deve essere applicata e massaggiata; anche qui è necessario lasciare asciugare l’impermeabilizzante.

 

Come deve essere rimosso il fango dalle scarpe da trekking?

Se dopo un’escursione le vostre scarpe da trekking sono incrostate di fango, vi conviene pulirle quanto prima, onde evitare che si danneggino. Prima di tutto prendete un tovagliolo o un panno umido e iniziate a rimuovere tutto il fango che riuscite a togliere.

Oltre le suole, abbiate cura nel pulire anche gli occhielli dei lacci e la tomaia, rimuovendo tutti i residui di sporco. Una volta che avete tolto tutto il “grosso” della sporcizia, procedete con il lavaggio delle calzature. Controllate bene che non rimangano incrostazioni di terra, che col passare del tempo potrebbero diventare ancora più difficili da rimuovere.

Mantenere le vostre scarpe da trekking pulite, significa dare loro lunga vita e usufruire appieno delle loro prestazioni.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI