Ultimo aggiornamento: 06.06.20

 

Torcia LED – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Avete deciso di acquistare una torcia LED da portare sempre con voi ma non sapete bene quale prodotto scegliere nella giungla di apparecchi venduti online? Con la nostra guida riuscirete a evidenziare immediatamente il prodotto più adatto alle vostre esigenze e se non avete tempo di leggere tutte le nostre recensioni potete dare una rapida occhiata alla tabella comparativa in basso dove troviamo Novostella lanterna torcia LED 10W, adatta per il campeggio grazie alle sue due modalità di illuminazione, seguita da Ambertech torcia 7000 Lu, con una potente batteria da 9.000 mAh per una lunga durata, in grado di far fronte anche al più persistente dei black-out.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Torce LED – Classifica 2020

 

Capire come scegliere una buona torcia LED potrebbe rivelarsi più semplice del previsto. Non bisogna infatti tenere a mente molti dettagli e dovrete solo avere ben chiara la destinazione d’utilizzo per capire immediatamente quale sia la migliore torcia LED per voi, come per esempio la necessità di impermeabilità o un valore lumen elevato. In basso potete trovare tutti i prodotti più interessanti sul mercato appositamente recensiti per voi.

 

 

Torcia LED ricaricabile

 

1. Novostella 1000LM Lanterna Torcia LED, 10W 4000mAh

 

Tra le migliori torce del 2020 che abbiamo avuto modo di analizzare spicca il prodotto Novostella. Si tratta di una torcia LED ricaricabile tramite cavo USB, dotata di batteria al litio da 4.000 mAh. 

Secondo quanto riferito dai consumatori ha un’ottima qualità costruttiva e una potenza soddisfacente, in grado di illuminare con un fascio di luce fino a 500 metri di distanza in modalità “High”, mentre quella “Low”, che permette di consumare meno e far durare di più la batteria, ha una gittata più modesta pari a circa la metà.

Il dispositivo si è rivelato particolarmente utile per utenti che praticano attività outdoor come l’escursionismo, il campeggio, la pesca o anche attività di ricerca e soccorso grazie alla comodità di utilizzo, resa possibile dal gancio per cintura a cui può essere fissata quando si ha bisogno di entrambe le mani. Può essere adoperata anche come luce di servizio grazie al cilindro centrale che irradia a 360°, ottimo quando si è in tenda, per esempio.

 

Pro

Materiali: Effettuando una comparazione con gli altri prodotti venduti online si può subito notare un’attenzione ai materiali di costruzione certosina, fattore di pregio da prendere in considerazione.

Luminosa: Oltre al fascio principale, che può essere regolato su High o Low, ottenendo risultati differenti con un consumo energetico più o meno alto, il cilindro centrale irradia luce a 360° illuminando tutto l’ambiente circostante.

Gancio: Presente nella parte posteriore della torcia, ideale per essere fissato a una cintura mentre si praticano attività outdoor e si necessita delle mani libere.

 

Contro

Batteria: La durata non è elevata, soprattutto se decidete di utilizzare il fascio di luce centrale emesso dal cilindro. Assicuratevi di avere sempre un powerbank per ricariche d’emergenza.

Acquista su Amazon.it (€41,99)

 

 

 

Torcia LED potente

 

2. Ambertech Ricaricabile 7000 Lu Super LED Luminoso Searchlight

 

Tra le offerte a basso costo abbiamo la torcia LED potente di Ambertech, con un valore dichiarato di 7.000 lumen. Si tratta di una torcia dal design classico, con una maniglia superiore e un corpo centrale che ospita tutta l’elettronica. La parte posteriore ha un piccolo vano che mostra uno slot USB in cui inserire un cavo per la ricarica. 

Ottima la durata della batteria, circa 10 ore, che può contare su 9.000 mAh e fungere allo stesso tempo anche da powerbank per il proprio smartphone. Nella confezione è sì presente il cavo USB ma manca un caricatore per collegarlo a una presa di corrente, da acquistare quindi separatamente se non si vuole ricaricare la batteria interna tramite quello dello smartphone

Un po’ meno soddisfacenti sono invece i materiali di costruzione, gli utenti riferiscono di plastiche un po’ scadenti che potrebbero rompersi facilmente in seguito a cadute accidentali. Se consideriamo però il prezzo di vendita è un dettaglio su cui si può glissare, a patto di prestare attenzione durante gli utilizzi.

 

Pro

Durata: La batteria da 9.000 mAh ha un’ottima durata, superiore a tante altre torce vendute online, parliamo infatti di circa 10 ore prima di dover effettuare una ricarica completa.

Powerbank: Quando non in uso, la torcia può essere utilizzata anche come batteria sostitutiva per ricaricare il proprio smartphone.

Impermeabile: La torcia è certificata IPX6, resistente quindi alla pioggia e alle intemperie anche se incapace di sopportare le immersioni.

 

Contro

Materiali: La qualità costruttiva lascia un po’ a desiderare. Gli utenti sconsigliano di farla cadere poiché le plastiche di cui è composta potrebbero rompersi facilmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Torcia LED Lumen

 

3. S-D Shop Torcia 100000 Lumen Tattica/Militare USB

 

La torcia LED lumen in terza posizione è il prodotto più economico della nostra lista. Si tratta di un piccolo strumento che monta il LED Cree XM-L T6, tra i più potenti in commercio e in grado di emettere circa 10.000 lumen, rendendo la torcia estremamente luminosa. 

Tra le caratteristiche interessanti del dispositivo troviamo anche lo zoom, che consente di ingrandire il fascio luminoso emesso per avere una migliore visione d’insieme in aree buie o addirittura indirizzarlo in modo preciso per illuminare oggetti lontani fino a 500 metri.

Sebbene non sia una torcia subacquea, i componenti interni sono isolati e risulta comunque impermeabile alla pioggia, non dovrete dunque temere di utilizzarla quando le condizioni atmosferiche non sono ottimali. Le batterie interne possono essere ricaricate tramite USB e non necessita di alcun cavo poiché ha l’attacco USB standard, inseribile in un computer o anche in un powerbank.

 

Pro

Prezzi bassi: Il costo, per quanto il prodotto offre, è decisamente contenuto, rendendo questa torcia uno dei prodotti con un rapporto qualità/prezzo tra i più soddisfacenti sul mercato.

Zoom: Potrete ingrandire il fascio di luce, per illuminare meglio un’area in modo globale, oppure ridurlo, diminuendo l’ampiezza ma aumentando la gittata.

USB: Avendo un aggancio standard di questo tipo potrete collegare la torcia a un computer o un powerbank, per avere sempre energia sufficiente.

 

Contro

Sott’acqua: La torcia è sì impermeabile ma non può reggere una vera e propria immersione, evitate dunque di farla bagnare eccessivamente se non ve n’è necessità.

Acquista su Amazon.it (€18,9)

 

 

 

Torcia LED Lenser

 

4. Led Lenser P7 Penna con Torcia

 

Il nuovo prodotto LED Lenser è una torcia tascabile in lega di alluminio, dalle dimensioni ridotte proprio per essere facilmente portata con sé in qualsiasi momento, sia per attività di svago sia per emergenze.

La torcia LED Lenser in questione è migliorata rispetto al modello precedente, ora con 320 lumen riesce a garantire un fascio luminoso molto più performante, un incremento di circa il 60% rispetto al vecchio prodotto, molto apprezzato dagli utenti, anche i più scettici che si sono ricreduti.

Ciò che però non convince appieno è il vano inferiore per inserire le batterie. Questo ha un’apertura a vite che talvolta non riesce a girare bene e alcuni utenti hanno anche riportato problemi con l’accensione della torcia se il coperchio inferiore viene avvitato troppo. È consigliato dunque maneggiare con cautela il prodotto per evitare tali intoppi. Per utilizzi prolungati è meglio optare per pile ricaricabili, la torcia ne richiede quattro di tipo AAA.

 

Pro

Dimensioni: Uno dei pregi più evidenti della torcia è la sua grandezza che permette di inserirla in qualsiasi tasca per averla sempre a portata di mano.

Lumen: Rispetto al modello precedente, il valore lumen è stato incrementato di circa il 60% garantendo quindi prestazioni migliori.

Pile: Potete utilizzare quelle ricaricabili per risparmiare sull’acquisto di batterie usa e getta. L’autonomia, inoltre, è particolarmente elevata e si aggira intorno alle 20 ore.

 

Contro

Vano batterie: La parte inferiore si svita per dare accesso alle pile, tuttavia la qualità costruttiva non è eccelsa e avvitare e svitare il coperchio potrebbe dare qualche problema.

Acquista su Amazon.it (€43,94)

 

 

 

Mini Torcia LED

 

5. Olight I1R EOS 130 Lumen Piccolissima Torcia a LED

 

Se siete alla ricerca del prodotto più piccolo della nostra classifica potete puntare senza rimpianti sulla mini torcia LED proposta da Olight. Parliamo di dimensioni estremamente ridotte, persino più piccola di una classica pila AAA e con un peso di appena 12 grammi.

Volendo è possibile utilizzarla anche come portachiavi grazie al comodo aggancio nella parte posteriore per avere la torcia sempre a portata di mano, tuttavia è bene essere consci della sua fragilità, alcuni consumatori hanno infatti riportato che ripetute cadute ne hanno compromesso il funzionamento. 

Il prodotto possiede due intensità diverse, la prima dichiarata intorno ai 5 lumen, mentre la seconda 130. L’autonomia dunque varia in base all’utilizzo dell’una o dell’altra modalità, qualche ora nel primo caso e una ventina di minuti nel secondo, più che sufficienti per cercare un oggetto che può esservi caduto al buio. Quando il prodotto sarà completamente scarico potrete provvedere alla ricarica della batteria interna tramite un comodo slot micro USB, con un tempo globale di circa 1 ora e 15 minuti.

 

Pro

Prezzi bassi: Il costo è ridotto e può rivelarsi dunque un acquisto interessante anche come idea regalo. Ottimo per chi ha un budget risicato.

Doppia luminosità: Sebbene sia una torcia LED microscopica è in grado di emettere una luce a doppia intensità, la prima da 5 lumen mentre la seconda da 130, una vera e propria sorpresa.

Ricarica ovunque: Grazie al sistema micro USB potrete ricaricare la vostra luce LED praticamente ovunque, grazie a un powerbank o un notebook.

 

Contro

Fragile: Attenzione a non farla cadere poiché questa torcia è molto delicata e anche una caduta lieve potrebbe causare un guasto irreparabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Torcia LED militare

 

6. Stookker Kit Sopravvivenza Militare Professionale di Terza Generazione

 

Se non badate a spese e siete alla ricerca di un kit completo che includa non solo una torcia LED militare ma anche tutto l’occorrente per situazioni di emergenza o durante attività di escursionismo e trekking, allora il prodotto Stookker potrebbe fare al caso vostro. 

All’interno di un comodo contenitore da poter portare sempre con sé nello zaino abbiamo una torcia elettrica a LED con zoom per modificare il fascio di luce e pulsante per inviare segnali luminosi in codice morse, una coperta di emergenza a due facce per proteggersi dal freddo intenso o dal caldo, un coltello a serramanico con lama in acciaio e sistema di bloccaggio, un seghetto a filo per legno per rifornirsi di legna qualora si dovesse passare la notte all’aperto, cinque metri di corda, un fischietto in metallo e un bracciale tattico con mini bussola e pietra focaia. 

L’unico difetto riscontrato dai consumatori è nella tenuta delle chiusure della scatola esterna che contiene il tutto, ritenute troppo fragili e destinate a rompersi facilmente.

 

Pro

Accessoriato: Se non cercate solo una torcia ma un vero e proprio kit di sopravvivenza che possa trarvi d’impaccio in situazioni pericolose, allora il prodotto Stookker è l’ideale.

Coltello: La fattura della lama è ottima e gli acquirenti sono molto soddisfatti del sistema di bloccaggio e della qualità del taglio. Uno strumento immancabile in un kit di sopravvivenza.

Torcia: La luce emessa è più che soddisfacente per illuminare ambienti bui ed evitare di mettere il piede in fallo, le dimensioni contenute, inoltre, permettono di avere più di uno strumento in mano.

 

Contro

Cassetta: Il contenitore degli attrezzi non è di qualità elevata, pertanto potreste avere dei problemi dopo utilizzi intensivi, soprattutto per quanto riguarda il sistema di chiusura che potrebbe cedere col tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Torcia LED subacquea

 

7. Siuyiu Torcia Subacquea, Siuyiu Super Luminosa 1000 Lumens LED

 

Tra i prodotti più venduti troviamo questa torcia LED subacquea di Siuyiu, impermeabile secondo il produttore fino a 80 metri sott’acqua anche se realisticamente bisogna ridurre il valore della metà. Si rivela comunque più che soddisfacente per chi pratica attività come immersioni e snorkeling, risultando interessante anche per altri sportivi che si dedicano invece al nuoto, escursionismo, alpinismo, vela o pesca. 

Dal punto di vista dell’efficienza, gli utenti non hanno alcun appunto da fare e il prodotto si comporta in maniera egregia con una luce più che soddisfacente, tuttavia alcuni accorgimenti avrebbero reso la torcia davvero impeccabile. 

Innanzitutto il gancio della cinghia non è di qualità e durante le immersioni potrebbe rompersi facilmente, con il conseguente rischio di perdere la torcia. In aggiunta il sistema di accensione a ghiera, che cambia anche le impostazioni di luce, potrebbe essere un po’ scomodo per chi ha bisogno di attivarla sott’acqua.

 

Pro

Impermeabile: La torcia, rispetto ad altre presenti sul mercato, è ottima per chi pratica snorkeling, immersioni o nuoto, con una resistenza notevole alla pressione dell’acqua.

Luminosa: Riesce a penetrare le acque permettendo di vedere fino a quattro metri di distanza quando si è immersi, un risultato notevole se consideriamo il costo.

Solida: Il prodotto è realizzato in lega di alluminio di qualità elevata con un rivestimento antiabrasivo, antigraffio e anti-caduta fino a 1,5 metri.

 

Contro

Ghiera: Per l’accensione utilizza un sistema poco convincente che non ha un grip ottimale. Un dettaglio che alcuni consumatori hanno prontamente fatto notare.

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

 

Torcia LED da testa

 

8. Petzl Actik Torcia a Mano LED

 

Se non avete mai sentito parlare di una torcia LED da testa, allora il dispositivo Petzl potrebbe sorprendervi. In realtà non c’è bisogno di essere minatori per utilizzare una di queste torce, come verrebbe naturalmente da pensare, ma possono essere sfruttate anche da chi, per esempio, ama andare in bici ma può farlo solo in orari in cui il sole è già tramontato, o per esempio chi deve fare una passeggiata con il proprio cane in zone non illuminate ma ha entrambe le mani occupate per poter utilizzare una normale torcia. 

Insomma, gli utilizzi sono molteplici e non poteva dunque mancare nella nostra lista un prodotto del genere. C’è da sottolineare che la luminosità non è eccessiva e la qualità costruttiva lascia un po’ a desiderare ed è sconsigliato utilizzarla in condizioni climatiche avverse. 

Premendo un pulsante è possibile comunque passare da una luce bianca a quella rossa, permettendo quindi di scegliere quella più adatta alle vostre esigenze. Per scoprire dove acquistare la torcia Petzl Actik non dovete far altro che cliccare sul link in basso.

 

Pro

Doppia luce: Potrete selezionare, tramite l’apposito pulsante di accensione, due tipi di luce diversi, bianca o rossa. La seconda permette di non abbagliare altre persone e segnalare comunque la vostra presenza.

Comoda: Rimuovere la necessità di avere una torcia tra le mani, vi lascia liberi di utilizzarle come meglio credete, per tenere il guinzaglio del cane o anche un ombrello.

Fascia: Secondo i pareri espressi dagli utenti, la fascia da posizionare attorno alla testa è estremamente regolabile, adattandosi quindi al meglio senza risultare troppo stretta o larga.

 

Contro

Impermeabile: La torcia non riesce a resistere bene alle intemperie e utilizzarla durante acquazzoni potrebbe decretarne la prematura dipartita a causa di infiltrazioni e umidità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona torcia LED

 

Se siete indecisi su quale torcia LED comprare anche dopo aver letto tutte le nostre recensioni, non abbiate timore e scoprite con noi quali sono gli elementi principali da prendere in considerazione quando vi avvicinate per la prima volta a prodotti del genere.

Innanzitutto scoprite in modo accurato la destinazione d’uso, per capire se porterete sempre con voi la torcia, se la lascerete in casa per utilizzarla nei momenti d’emergenza o se ne avete bisogno in campeggio, in auto o in barca, per esempio.

 

 

Tale considerazione preliminare è di fondamentale importanza poiché ci permette di capire la potenza necessaria. Consideriamo per esempio una torcia a LED per uso quotidiano, non avrete necessariamente bisogno di un prodotto estremamente luminoso o ingombrante e potrete quindi selezionare un dispositivo quanto più portatile possibile, magari con aggancio per fungere da portachiavi o comodo da infilare in tasca. 

Sul mercato è possibile trovare una gran quantità di torce di questa tipologia e avrete davvero l’imbarazzo della scelta, anche dal punto di vista del prezzo, che non supera mai una certa soglia.

Il discorso è diverso se per esempio avete bisogno di una torcia LED d’emergenza, da avere magari in casa per far fronte a un black-out. In questo caso bisogna prendere in considerazione potenza e autonomia, la prima per poter illuminare tutta la casa in modo soddisfacente, evitando incidenti come inciampare nei mobili, e la seconda per non ritrovarsi al buio dopo circa un paio d’ore di utilizzo.

Per quanto riguarda invece le torce da campeggio, avrete anche in questo caso l’imbarazzo della scelta poiché sono molte e tutte con caratteristiche molto singolari. Poiché quando sarete fuori casa non avrete facilmente accesso a un sistema di ricarica, potreste preferire uno slot USB, magari per procedere alla ricarica tramite powerbank, notebook o altri dispositivi che abbiano una batteria a litio.

Lumen

Non dimenticate di controllare il valore lumen, sebbene non sempre sia un chiaro indicatore della potenza della torcia è comunque l’unico fattore che possa darvi un’indicazione a riguardo. 

Se vicino alla dicitura lumen trovate anche quella ANSI, potrete star certi che si tratta di una torcia particolarmente potente poiché l’acronimo, che sta per American National Standard Institute, indica che il dispositivo ha passato un controllo di qualità aggiuntivo che ne ha decretato il valore lumen in base a uno standard statunitense. Generalmente qualsiasi valore al di sotto dei 1.000 lumen è definito come uso occasionale mentre un valore superiore permette usi specifici e prolungati.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è una torcia LED?

La torcia LED non è altro che una semplice torcia elettrica dotata però di una potenza luminosa molto più elevata rispetto a quelle con lampadina a incandescenza, ormai cadute quasi in disuso, grazie alla tecnologia omonima, il cui acronimo sta per “light emitting diode”. Tali prodotti hanno un’utilità notevole in diverse situazioni come per esempio durante un black out improvviso o se si è in campeggio e si necessita di una luce durante escursioni o mentre si è in tenda.

 

Come trasformare una torcia alogena a LED?

Alcuni utenti si sono imbattuti nella necessità di convertire delle vecchie torce alogene in quelle più moderne a LED. Se anche voi siete appassionati di modifiche e non volete acquistare prodotti nuovi spendendo più del dovuto allora potrete effettuare tale trasformazione seguendo dei semplici passaggi. 

Innanzitutto bisogna aprire il vano principale della propria luce alogena, rimuovendo ciò che vi è all’interno per creare spazio per il dissipatore di calore. Dovrete poi procurarvi una quantità di LED pari alla potenza che desiderate venga emessa, per esempio potrete inserire sei LED da 3 watt l’uno, ricordando di procurarvi anche gli appositi driver per pilotarli. 

I driver a loro volta devono essere alimentati da batterie a 12 V, possibilmente da 2.400 mAh, anche queste facilmente reperibili online a prezzi contenuti. Dopo aver realizzato il circuito non dovrete far altro che inserire il tutto all’interno della torcia alogena, assicurandovi di limare e tagliare spigoli o zone che ne impediscono il corretto alloggiamento.

 

Quanti lumen occorrono in una torcia LED?

Bisogna innanzitutto effettuare un distinguo tra watt e lumen, fattori che spesso confondono gli utenti. Quando si parla di watt si intende il consumo energetico della torcia e non la sua potenza effettiva. 

Non è raro, per esempio, che torce con più watt facciano meno luce di quelle che hanno un consumo inferiore.Il lumen è la misura per calcolare la potenza luminosa e non si usa solo per le torce ma anche per esempio per i proiettori. Utilizzando la formula Lux 1/m è possibile scoprire la distanza in metri raggiungibile dalla luce e sono dunque questi i due elementi da prendere in considerazione quando si acquista una torcia LED.

Inoltre, per avere una chiara indicazione della potenza luminosa bisognerebbe cercare sempre la sigla ANSI indicata dopo il valore lumen. ANSI è un acronimo e sta per American National Standards Institute, un ente preposto alla misurazione della luminosità in svariati apparecchi e la sua presenza nella dicitura del prodotto è sinonimo di qualità e si può essere sicuri che il valore sarà reale.

 

 

 

Come usare una torcia LED

 

I più curiosi dopo aver letto le nostre recensioni si staranno chiedendo come funziona una torcia a LED, magari interrogandosi sulla differenza rispetto a una torcia alogena. Uno degli elementi da tenere a mente quando si parla di tali prodotti è la tecnologia alle spalle, ovvero la “light emitting diode”, versione estesa dell’acronimo LED. 

 

 

Rispetto alle vecchie tecnologie offre efficienza e risparmio energetico, due dei motivi più importanti per cui si cerca di passare in modo progressivo a questo tipo di illuminazione in tutti i frangenti. È proprio nell’ultima decade, inoltre, che si sono compiuti passi da gigante nella ricerca sul LED, permettendo di abbattere anche il costo di produzione a paragone con le lampade a incandescenza.

La tecnologia LED è applicata ai moderni televisori e ci sono molte possibilità che anche il vostro TV in salotto o in camera da letto sia un dispositivo che sfrutta questi diodi per l’illuminazione del pannello tuttavia l’applicazione che ci interessa in questo frangente è quella delle torce, utili sia in casa sia all’esterno per far fronte a situazioni in cui è difficile vedere a un palmo dal proprio naso.

L’utilizzo di una torcia LED è molto semplice e non richiede alcun tipo di preparazione accademica, tutto ciò che dovrete fare è ricaricare il dispositivo, tramite corrente elettrica, USB o qualsiasi altro sistema di ricarica di cui la torcia è dotata e portarla poi con voi per attivarla nel momento del bisogno.

 

 

Alcune torce hanno diversi gradi di intensità, identificati spesso da un numero seguito dalla sigla lumen. Maggiore sarà il numero e più potente sarà la torcia, riuscendo a penetrare meglio e più a fondo l’oscurità. Se volete capire invece come potenziare una torcia a LED vi invitiamo a prendere in considerazione, piuttosto, l’acquisto di un prodotto nuovo dal momento che il procedimento potrebbe essere costoso e insoddisfacente rispetto all’investimento in una torcia che abbia un valore lumen più elevato rispetto a quella che avete in casa.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments