Ultimo aggiornamento: 16.10.19

 

Scarpe da trekking – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni del 2019

 

Se avete intenzione di cominciare a praticare del sano escursionismo, la prima cosa da tenere in considerazione consiste nell’acquistare l’abbigliamento tecnico adatto. Tra le cose che vi serviranno, l’attenzione andrà posta alle scarpe come prima cosa, soprattutto se la vostra intenzione è quella di camminare un po’ ovunque e senza limiti. In questa guida vi aiuteremo a trovare la soluzione giusta per voi, e se avete fretta vi anticipiamo due proposte molto interessanti. La prima è il modello da donna XPETI Thermator che spicca per il design e il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Il secondo paio di scarpe da trekking che ci ha colpito sono le SALEWA Ms MTN, un modello da uomo che si fa apprezzare per i dettagli tecnici innovativi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le migliori scarpe da trekking del mercato

 

Prodotti raccomandati

 

Scarpe da trekking da donna

 

XPETI Thermator

 

Un paio di scarpe da trekking da donna che colpisce sin dalla prima occhiata grazie al design che regala una sensazione di comodità e leggerezza.

Tra i modelli più venduti, sono calzature ideali per la pratica di diverse attività di escursionismo. La tomaia impermeabile mantiene il piede asciutto in caso di pioggia e, grazie al rivestimento speciale Thinsulate, le scarpe tengono al caldo durante l’inverno.

La suola è anti-scivolo e quindi consente di praticare escursionismo anche in zone rocciose o in altre superfici fangose e instabili. Si possono lavare e il produttore consiglia di farle asciugare naturalmente. Inoltre, si consiglia di verificare la taglia perché sembra, almeno stando a quanto affermato da molti tra coloro che hanno già avuto modo di indossarle, che il modello sia un po’ più grande rispetto alle dimensioni standard. A parte questo dettaglio, si tratta di un paio di scarpe dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

Pro

Design: Colpisce l’estetica ben definita e che sembra essere progettata per vestire il piede come un calzino così da offrire la massima comodità.

Versatilità: Un bel paio di scarpe tecniche che si adatta a ogni superficie e condizione climatica, anche grazie alla suola anti-scivolo.

Opzioni: Le scarpe da trekking sono disponibili in diversi modelli e taglie per rispondere a ogni esigenza.

 

Contro

Dimensioni: Le calzature sono leggermente più grandi dello standard, come riporta il produttore. Quindi attenzione a quando scegliete la vostra taglia.

Acquista su Amazon.it (€72,99)

 

 

 

Scarpe da trekking da uomo

 

SALEWA Ms MTN

 

Un paio di scarpe da trekking da uomo tra i modelli più venduti online grazie alle prestazioni e anche alla fama meritata del brand Salewa, che per gli amanti dell’escursionismo è sinonimo di qualità. Queste calzature sono ideate per garantire flessibilità e leggerezza a chi le utilizza.

Grazie alla presenza dell’intersuola con tecnologia Bilight TPU, il piede è protetto e posizionato comodamente all’interno delle scarpe e pronto ad affrontare percorsi in salita e in discesa. Il design a scarponcino che raggiunge l’altezza della caviglia permette di proteggere anche questa parte del corpo senza intralciare i movimenti. Un altro vantaggio di queste calzatura è la membrana in Gore-Tex che rende le scarpe traspiranti e nello stesso tempo impermeabili e leggere.

Non si tratta del modello più economico sul mercato ma se puntate ad alte prestazioni non ci sono molti altri competitors e questa scelta non vi creerà rimpianti.

 

Pro

Design: Un paio di scarponcini da trekking all’altezza della caviglia che avvolgono il piede lasciando completa libertà di movimento.

Rivestimento: Lo speciale rivestimento delle scarpe le rende impermeabili, ma anche molto leggere e traspiranti.

Comfort: La suola assorbe le vibrazioni per attutire l’impatto con ogni tipo di superficie, mentre l’intersuola è realizzata con una speciale attenzione alla forma per renderla ergonomica e adattarsi al meglio alla forma del piede.

 

Contro

Prezzo: Non si tratta di un modello economico ma considerando il brand che lo produce e le sue caratteristiche tecniche non c’è da stupirsi.

Acquista su Amazon.it (€160,9)

 

 

 

Scarpe da trekking estive

 

Flarut Sandali

 

Se siete alla ricerca di un bel paio di scarpe da trekking estive ed economiche, questa soluzione potrebbe fare al caso vostro. I pareri degli utenti che le hanno acquistate sottolineano la loro comodità e leggerezza. Pensate per un utilizzo versatile, sono realizzate con materiali di buona qualità e per essere indossate con grande facilità.

Leggere e traspiranti, sono ideali nella stagione calda per mantenere i piedi all’asciutto, visto che agevolano l’eliminazione dell’umidità che si forma al loro interno.

La punta è stata rinforzata per garantire massima protezione alle dita, mentre la suola è in gomma morbida antiscivolo è resistente all’abrasione. Si tratta di un paio di scarpe ideale per chi non vuole spendere troppo e non ha grandi esigenze. Sono disponibili inoltre diverse taglie e stili per donne e uomini.

 

Pro

Comfort: Queste calzature da trekking sono ideate per garantire comodità e leggerezza durante le passeggiate o le escursioni estive. Si indossano con gran velocità e sembra di portare un calzino.

Versatilità: Adatte a diversi utilizzi, sono sicure grazie alla punta rinforzata e alla suola antiscivolo.

Design: Un altro punto a favore di queste scarpe è la possibilità di scegliere tra ben cinque colori diversi e numerose taglie.

 

Contro

Resistenza: Essendo scarpe concepite per la bella stagione sono molto leggere e se usate di frequente potreste rovinare presto il rivestimento esterno.

Acquista su Amazon.it (€28,99)

 

 

 

Scarpe da trekking Salomon

 

Salomon Evasion 2 Aero

 

Un nuovo modello di scarpe da trekking Salomon progettato per rispondere alle necessità dei più esigenti escursionisti durante la calda stagione. Un tessuto a maglia che riveste le scarpe per consentire la massima traspirazione e una suola antiscivolo che consente un’ottima presa su qualsiasi tipo di superficie.

Queste calzature basse consentono massima libertà di movimento e si indossano con facilità. Un’altra caratteristica positiva del prodotto consiste nella presenza di un’intersuola che permette di eliminare l’umidità e quindi di mantenere i piedi freschi. L’intera gamma di calzature del brand è ideata utilizzando tecnologie all’avanguardia per assicurare un’esperienza di utilizzo confortevole.

Questo modello in particolare è disponibile in due diverse colorazioni e moltissime taglie, anche i 2/3, perché il marchio è consapevole dell’importanza di creare scarpe che calzano a pennello. Per sapere dove acquistare le scarpe a prezzi vantaggiosi, cliccate sul link qui sotto.

 

Pro

Design: Un paio di scarpe da trekking ideato per assecondare le esigenze dei più esperti camminatori che spiccano per leggerezza e flessibilità.

Tecnologia: Progettate per adattarsi a qualsiasi superficie e di consentire una presa salda anche in caso di terreno bagnato, sono scarpe dall’estetica semplice che nascono innovazione.

Comfort: Un tessuto a maglia parte per consentire una traspirazione costante ed evitare i ristagni di umidità. L’intersuola e la soletta aumentano la comodità e assorbono le vibrazioni del terreno.

 

Contro

Colori: Non c’è stata molta creatività da un punto di vista estetico considerando che il modello è disponibile nelle colorazioni nero e marrone.

Acquista su Amazon.it (€71,99)

 

 

 

Scarpe da trekking Dolomite

 

DOLOMITE DAVOS GTX

 

Un paio di scarponi da escursionismo solidi e resistenti all’altezza della caviglia per offrire protezione senza impedire la libertà nei movimenti.

Realizzati dal conosciuto marchio Dolomite, queste calzature spiccano per il buon rapporto qualità-prezzo. Il materiale esterno è in maglia e pelle scamosciata e, grazie alla presenza di uno strato interno di Gore-Tex, la scarpa rimane all’asciutto anche in condizioni di pioggia. Si tratta di scarpe con punta rinforzata per garantire maggiore protezione alle dita dei piedi. Facili da indossare, si adattano a qualsiasi tipo di terreno, anche fangosi e rocciosi.

Disponibili in tre colorazioni e numerose taglie, sono ideali per chi ha un budget non eccessivo e non intende rinunciare a una buona qualità.  

 

Pro

Sicurezza: Un paio di scarponcini che spicca per solidità e resistenza. Ideali per affrontare i percorsi più impervi in completa libertà di movimento.

Comfort: Un altro punto a favore di questo modello consiste nella sua leggerezza e flessibilità.

Versatilità: Questi scarponcini si possono utilizzare durante tutto il corso dell’anno grazie agli speciali materiali utilizzati per la loro creazione.

 

Contro

Design: Il modello è disponibile in sole tre colorazioni e sembrerebbe che scarseggino anche le taglie.

Acquista su Amazon.it (€96,1)

 

 

 

Scarpe da trekking in Gore-Tex

 

Zamberlan 313 Vioz Lite

 

Basta guardarli per pensare a durata e resistenza. Questi scarponcini invernali sono ideali per gli appassionati di escursionismo che amano affrontare terreno bagnati e fangosi in ogni periodo dell’anno. Quasi introvabili queste calzature, ricercatissime dai più esperti che sono disposti a pagare un alto prezzo per averle. Realizzate con un esterno in pelle scamosciata e nabuk, sono molto solide e resistenti.

La suola realizzata con speciale tecnologia Vibram che assorbe le vibrazioni del terreno per una camminata più piacevole ed energica. La chiusura stringata inoltre consente il massimo della personalizzazione per una calzata comoda e sicura.

La membrana interna in Gore-Tex assicura ottima impermeabilità e nello stesso tempo una costante traspirazione per evitare i ristagni di umidità.

 

Pro

Durata: Un paio di scarponcini che sin dalla prima occhiata regalano una sensazione di solidità e resistenza. Ideali per chi cerca una soluzione duratura senza badare troppo alle spese.

Tecnologia: Con rivestimento interno in Goretex e suola Vibram, questi scarponi da montagna sono impermeabili, flessibili e traspiranti.

Comfort: La suola rende le calzature resistenti alla pioggia e alle intemperie, mentre la suola è costituita da un materiale speciale che assorbe le vibrazioni per consentire lunghe passeggiate senza accusare troppa fatica.

 

Contro

Prezzo: Non è facili trovarli e chi li vende si fa pagare molto. Dopotutto si tratta di uno dei modelli migliori in commercio da un punto di vista di qualità e durata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da trekking Tecnica

 

Tecnica Makalu III GTX MS

 

Scarponicini da montagna leggeri e confortevoli che spiccano per la buona qualità dei materiali. Realizzati dal marchio Tecnica, sono calzature affidabili e adatte a percorsi i montagna oppure a più semplici passeggiate in collina o pianura. Realizzate con un rivestimento esterno in pelle e una fodera in tessuto sistematico impermeabile, sono comode e molto leggere. Ideali durante la bella stagione, sono caratterizzate da una chiusura stringata che permette di personalizzare al meglio la calzata.

La suola è caratterizzata dalla tecnologia Vibram che ha il compito di ammortizzare al meglio il peso del corpo rendendo la passeggiata più energica. Qualche utente riporta che forse le dimensioni sono l’unico neo e la scarpa calza più larga rispetto allo standard.

A parte questo dettaglio si tratta di calzature di ottima qualità realizzati con un design unisex per rispondere a tutte le esigenze.

 

Pro

Comfort: Un paio di scarponcini da montagna comodi e flessibili, ideali per chi pratica escursionismo amatoriale e agonistico e cerca una soluzione dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Design: Si tratta di scarponcini all’altezza della caviglia che proteggono il piede e nello stesso tempo assicurano libertà di movimento e flessibilità.

Versatilità: Queste calzature si adattano a tutte le stagioni, quindi possono essere indossate quando fa freddo o fundo fa caldo.

 

Contro

Modelli: Questo è l’unico modello della gamma disponibile, quindi se cercate altri colori vi conviene cercare altrove.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scarpe da trekking La Sportiva

 

La Sportiva Ultra Raptor GTX B

 

Un paio di scarpe da trekking firmate LA Sportiva che spicca per il design accattivante e la ricercatezza nei dettagli che la caratterizzano. Ideata per rispondere alle necessità di chi ama l’escursionismo in ogni sua variante.

Destinate all’utilizzo durante tutto l’anno grazie alla membrana interna in Gore-Tex che le rende impermeabili e nello stesso tempo traspiranti e molto leggere. Si indossano come un calzino e offrono completa libertà di movimento in quanto si tratta di un modello basso.

La suola è realizzata con la speciale tecnologia Vibram che ammortizza al meglio ogni passo offrendo un’esperienza più piacevole e meno faticosa. Secondo quanto riportano gli utenti che le hanno scelte, l’unico neo sembra quello di calzare strette, quindi fate attenzione a questo dettaglio prima di acquistare il vostro nuovo modello.

 

Pro

Design: Un paio di scarpe da trekking che colpisce per l’estetica accattivante e ricca di dettagli che rende queste calzature belle da vedere e comode da indossare.

Materiali: Realizzate con una membrana interna in Gore-Te impermeabile e traspirante, si indossano per tutto il giorno senza rischiare ristagni di umidità.

Taglie: Moltissimi i numeri disponibili per accontentare anche i più esigenti, comprese le mezze misure.

 

Contro

Modelli: Non è una scarpa per lei ma solo per lui. Detto ciò, il marchio propone una gamma di proposte anche per i gusti femminili.

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Guida per comprare una buona scarpa da trekking

 

Prima di passare alla descrizione più dettagliata di tutti i modelli che abbiamo selezionato per voi, per scegliere la migliore scarpa da trekking è necessario valutare le sue principali caratteristiche, anche da un punto di vista tecnico.

Se non sapete come scegliere una buona scarpa da trekking, quindi, speriamo che i nostri consigli di seguito vi siano d’aiuto.

 

 

Le scarpe su misura

Partiamo con una verità indiscutibile, ovvero che non esiste una scarpa migliore a meno che non sia creata su misura. Ben pochi forse sanno che ognuno noi poggia su un paio di piedi unici e con caratteristiche irripetibili. Detto ciò è ovvio che il costo di una calzatura su misura non è accessibile a tutti e quindi, se non avete delle esigenze estreme potete scegliere un buon paio di scarpe da trekking “più commerciali”.

Se la vostra intenzione è quella di praticare escursionismo durante tutto il corso dell’anno, l’opzione migliore è quella di acquistare due paia di scarpe con caratteristiche simili ma materiali diversi, in modo tale da camminare in inverno tenendo i piedi al calduccio e in estate senza farli sudare eccessivamente.

 

I tratti distintivi

Passiamo ora alle caratteristiche tecniche da valutare con attenzione in base alle proprie necessità, partendo dalla considerazione relativa all’estetica: un paio di scarpe di questo tipo non andrebbe mai acquistato sulla base del gusto. Questo non significa certo che dobbiate comprare un modello orribile ma che forma e accostamenti cromatici non devono condizionare il vostro acquisto. Quello che davvero conta, dunque, sono il comfort e le prestazioni, così non correrete il rischio di avere un  paio di scarpe da trekking belle da guardare ma che vi fanno venire una vescica ogni volta che le indossate.

Le scarpe da trekking dovrebbero garantire un buon livello di comfort, essere traspiranti e impermeabili, flessibili e leggere. Grazie all’aiuto della tecnologia, oggi si producono scarpe sempre più performanti e resistenti. In particolare, negli ultimi anni, oltre ai materiali di rivestimento esterni, si è data molta importanza alla suola e all’intersuola in modo da aumentare il grip e massimizzare l’assorbimento delle vibrazioni dal suolo.

Diciamo che, sostanzialmente, coloro che preferiscono le camminate nella stagione più fredda dovrebbero puntare su modelli pesanti e rigidi, caratterizzati da una fasciatura efficace in corrispondenza delle caviglie e, soprattutto, dalla capacità di assicurare un elevato isolamento termico.

Quelli che, invece, prediligono le escursioni durante i mesi più caldi, devono optare per scarpe particolarmente leggere e traspiranti, dunque con una struttura più bassa che garantisca grande libertà di movimento, pur assicurando protezione, grazie alla suola in grado di reggere l’impatto con rocce e suolo aspro.

 

La suola

L’evoluzione tecnologia nella produzione di questa tipologia di calzature ha riguardato un po’ tutta la struttura della scarpa ma grande attenzione è stata messa in particolare nella realizzazione della suola che è meglio sia realizzata in Vibram. Questo materiale assicura che la suola sopporti senza problemi gli appoggi e le torsioni tipiche del trekking, garantendo un’elevata tenuta laterale, un grip ottimale quando si viene a contatto con fango e tratti scivolosi ma soprattutto la capacità di assorbimento degli urti tipici dei terreni accidentati.

Altro aspetto da valutare nella scelta della suola è la sua struttura, con particolare attenzione a forma e profondità dei solchi che la attraversano e che determinano il tipo di aderenza sulle differenti tipologie di terreno. Una suola con profondi solchi è da preferire in caso di utilizzo in zone molto umide e fangose, mentre una con scanalature più leggere va bene sui sentieri regolari perché assicura maggiore flessibilità.

Determinante anche la curvatura che influenza la posizione del piede e, di conseguenza, la postura che assumerete mentre camminate. Per questo è meglio evitare di acquistare scarpe eccessivamente piatte perché potrebbero causare un’infiammazione alla pianta del piede.

 

La scelta del Gore-Tex

Chi ha già una certa esperienza di escursionismo sa perfettamente come l’utilizzo del Gore-Tex abbia rappresentato una vera e propria rivoluzione nel campo del trekking e dell’outdoor in generale. La presenza di una membrana in Gore-Tex rende le scarpe particolarmente impermeabili ma allo stesso tempo traspiranti.

Il piede resterà così asciutto sia dal contatto con l’umidità esterna sia da quella generata dalla sudorazione conseguenza dello sforzo fisico. Sostanzialmente è possibile trovare tre differenti tipologie di scarpe in Gore-Tex, in base alla combinazione con altri materiali tecnici: Extended Comfort, Performance Comfort e Insulated Comfort. Le prime sono ideali per i climi più caldi, le seconde si caratterizzano per una grande versatilità e le ultime sono perfette per l’inverno e il trekking sulla neve.

 

 

Chi più spende…

La tendenza, lo sappiamo, è spesso quella di cercare il risparmio ma nel caso delle scarpe da trekking vi suggeriamo di non puntare esclusivamente ai prodotti economici perché poi potreste “pagarla” proprio mentre state camminando, con vesciche, piedi freddi, umidi o con rotture o scollamento della suola. Insomma, spendere qualcosa di più per un buon paio di calzature deve essere considerato una sorta di investimento, sia perché preserveranno i vostri piedi sia perché dureranno più a lungo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come devono calzare le scarpe da trekking?

Le scarpe da trekking non devono essere né troppo strette e né troppo larghe. È necessario tenere in considerazione che durante la camminata il piede tende a gonfiarsi e quindi se optate per un modello troppo stretto rischiate di soffrire con piaghe e vesciche nei giorni successivi alla passeggiata escursionistica.

Meglio optare per modelli con punta arrotondata e non affusolata, che appunto potrebbe dare molto fastidio dopo ore di camminata. Numerose calzature sono unisex, ma se cercate la qualità vi consigliamo di optare sui modelli che offrono mezzi e un terzo di numero di taglia.

 

Come allacciare le scarpe da trekking?

Allacciare scarpe o scarponi da trekking è di fondamentale importanza e dovrebbe essere un’azione naturale da parte di ogni buon escursionista. Bastano pochi semplici passaggi per garantire una calzata perfetta, e quindi maggiore sicurezza durante la camminata.

Per prima cosa è necessario allentare i lacci e infilare il piede. A questo punto è necessario che la calzatura aderisca bene al tallone e per capirlo basta alzarsi in piedi. Fatto questo passiamo ai lacci che vanno fatti passare negli occhielli senza tirare troppo. Il piede all’interno della scarpa non si deve sentire costretto ma libero di muoversi.

Per allacciare le scarpe da trekking si inizia dalla punta per arrivare alla parte alta.

Un grande rischio, se non allacciate le scarpe nel modo giusto, è quello di soffrire a causa di piaghe e vesciche che si formeranno lo stesso giorno della camminata e in quelli successivi.

 

Come ammorbidire le scarpe da trekking?

Non esiste un solo metodo ammorbidire le scarpe da trekking, soprattutto se sono nuove o se le avete appena acquistate. Esistono due strategie che potete adottare.

La prima consiste nell’indossare le scarpe per qualche ora ogni giorno prima di affrontare la camminata escursionistica. In questo modo le calzature si adattano alla forma del vostro piede e quando le indossate per il trekking non sentirete dolore al piede e soprattutto eviterete la formazione di dolorose vesciche.

Il secondo metodo per ammorbidire le scarpe è quello di inserire al loro interno del giornale in modo da riuscire ad allargarle e quindi evitare di sentirle troppo strette la prima volta che si utilizzano per il trekking.

 

Come pulire le scarpe da trekking

Volete pulire le vostre scarpe da trekking e non sapete da dove cominciare? Avete pensato alla lavatrice o a un semplice getto di acqua fredda ma forse non è il metodo migliore.

La strategia più adatta per far risplendere nuovamente queste calzature è quella di munirsi di una spazzola rigida e di una morbida. Quella rigida serve per togliere lo sporco più ostinato ed eventuali sassolini incastrati nella suola, mentre quella morbida è ideale per la parte interna della calzatura da trekking. Potete usare dell’acqua calda e inumidire un panno nel caso non doveste riuscire a togliere lo sporco con queste spazzole.

La soletta si può lavare con detergente e lasciata ad asciugare naturalmente per assicurare che la forma venga mantenuta. Anche le stringhe si possono lavare e anche loro vanno lasciate asciugare naturalmente. Infine, una volta che le scarpe sono tornate come nuove potete usare prodotti specifici come la cera o la vaselina e usare della carta di giornale da inserire all’interno della scarpa che aiuti a mantenere la forma.

 

 

 

Come scegliere il numero delle scarpe da trekking?

 

Se vi siete decisi ad acquistare i vostri nuovi scarponi da trekking e non sapete dove iniziare a cercare, qui sotto vi aiuteremo a capire come scegliere la misura e il modello adatto alle vostre esigenze. Con la vasta gamma proposta dal mercato non è semplice decidere, e speriamo che i nostri consigli vi possano aiutare in questo intento.

 

 

Attenzione alla forma

Per prima cosa è necessario valutare il tipo di modello che ci interessa. È importante assicurarsi che le calzature siano adeguati alla forma e alla grandezza del proprio piede. Facendo parte del cosiddetto abbigliamento tecnico, è quindi fondamentale scegliere il modello giusto. Uomo o donna? Non sempre acquistare un paio di scarpe unisex potrebbe essere la scelta ideale, soprattutto perché gli uomini hanno piedi più grossi e le misure tendono a essere leggermente più grandi.

Se avete intenzione di praticare escursionismo ricordatevi che il piede deve stare comodo e avere abbastanza spazio. Un paio di scarpe troppo larghe rischiano di portare a slogature o allo sfregamento in corrispondenza del tallone, mentre se le scegliete troppo strette saranno le vesciche a comparire.

 

Come scegliere il numero

Siete sicuri di sapete quale è la misura giusta delle vostre scarpe da trekking? Anche se indossate scarpe dello stesso numero per il resto delle vostre calzature, non è detto che quelle da trekking vadano nello stesso modo. Si tratta di scarpe tecniche che possono variare non solo in base alla marca, e non di rado queste speciali calzature sono provviste di mezzi numeri e anche terzi.

È bene ricordare che il piede dopo ore di camminata tende a gonfiarsi, quindi attenzione a non scegliere calzature troppo strette o al contrario troppo larghe. Considerate che i percorsi di trekking sono in discesa e in salita, per questa ragione è bene optare per un paio di scarpe che lasci qualche millimetro di spazio tra la punta e il piede.

 

 

Prova il tuo modello preferito 

Un ultimo passo per fare la scelta giusta del vostro nuovo paio di scarpe da trekking consiste nel cercare di provarle in negozio prima di acquistarle al miglior prezzo online (magari senza urlarlo ai quattro venti mentre siete nel punto vendita, visto che, sebbene assolutamente lecita, non è una pratica totalmente corretta).

Visto che si tratta di calzature non sempre economiche e in realtà fino a quando non ci camminate non sapete se sono quelle giuste per voi, meglio recarsi in un negozio specializzato e verificare il tipo di modello provandolo prima di acquistarlo.

Ci auguriamo che seguendo i nostri preziosi consigli riuscirete a trovare il modello giusto e che, più in generale, vi abbiamo chiarito le idee su come scegliere un paio di scarpe da trekking.