Ultimo aggiornamento: 01.06.20

 

Principale vantaggio

I Salomon sono scarponi in grado di proteggere il piede e la caviglia con grande efficacia, adatti per vari percorsi. Il loro forte però sta nel fastpacking, una disciplina che prevede camminata in salita e corsa in discesa alternate con camminata veloce o corsa leggera sui sentieri piani a seconda del peso trasportato. Per questo lo scarpone risulta molto leggero e non limita la libertà di movimento del piede e della caviglia, garantendo sicurezza e performance allo stesso tempo.

 

Principale svantaggio

Nonostante il prezzo sia abbastanza alto, questi scarponi sembrano non poter durare a lungo nel tempo, infatti sono poco adatti a sentieri molto difficili con presenza di rocce sui quali potrebbero facilmente rovinarsi. Non sono stati progettati per un uso intensivo, quindi consigliamo agli escursionisti più appassionati di usarli alternandoli con altri scarponi.

 

Verdetto: 9.6/10

Se volete cimentarvi nel fastpacking allora questi sono gli scarponi da montagna (ecco i migliori modelli) che fanno al caso vostro. Leggeri e confortevoli, permettono di muoversi con agilità e in tutta sicurezza, tenendo il piede e la caviglia al sicuro da urti e infortuni. Il voto finale quindi è molto alto, ma non possiamo dare il massimo del punteggio per il rapporto qualità-prezzo non proprio esaltante. Lo scarpone infatti non promette molto bene in quanto a longevità, ma si presenta comunque con un costo più alto rispetto ad altri modelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Fastpacking

L’escursionismo e il trekking sono attività molto variegate che comprendono tantissimi stili da praticare con il giusto equipaggiamento. Per questo Salomon ha pensato di creare un buon scarpone da montagna per tutti gli amanti della disciplina. 

In cosa consiste? Fondamentalmente il fastpacking prevede un percorso con salite e discese da affrontare con un carico leggero nel proprio zaino che si può aumentare o diminuire a seconda della difficoltà. 

L’andamento previsto è la camminata veloce sulle salite, un leggero jogging sul terreno pianeggiante e la corsa in discesa. Le Quest 4D 3 GTX sono ideali in quanto molto confortevoli e soprattutto leggere. Vi daranno una sensazione confortevole attorno al piede e alla caviglia, allo stesso tempo proteggendoli da urti e limitando movimenti errati che possono causare infortuni. Oltre al fastpacking sarà possibile usare gli scarponi anche per passeggiate leggere in montagna o per affrontare sentieri di diversa difficoltà.

Materiali

Per quanto riguarda la consistenza di questi scarponi, possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti in quanto sembrano molto solidi. La fodera e la suola sono realizzate completamente in materiale sintetico, mentre la chiusura della scarpa stringata consente di stringerla o allentarla alla caviglia a seconda delle proprie esigenze. La schiuma in EVA EnergyCell inoltre fornisce la massima ammortizzazione degli urti, quindi non dovrete preoccuparvi troppo degli ostacoli durante le vostre escursioni, anche se sono previste leggere scalate. 

Da apprezzare l’impermeabilità garantita dal Gore-Tex, un particolare rivestimento con un tessuto in politetrafluoroetilene espanso che aumenta notevolmente la resistenza al bagnato e alle intemperie, impedendo alle gocce e all’acqua di penetrare la fodera o la suola lasciando il piede asciutto. 

Il Gore-Tex inoltre migliora la traspirabilità, grazie a tantissimi piccoli fori che si espandono lasciando passare l’aria nella scarpa ed evitando sudorazione elevata anche quando fa molto caldo. Sulla durevolezza dobbiamo esprimerci in modo negativo, in quanto non sono scarponi adatti ad un utilizzo intensivo, specialmente su sentieri molto accidentati con forte presenza di rocce.

 

Performance

Una delle caratteristiche più apprezzate di questo scarpone è la stabilità garantita proprio dalla tecnologia brevettata 4D Advanced Chassis in grado di sfruttare due componenti dell’intersuola contemporaneamente per aumentare il controllo del piede. In questo modo sarà possibile muoversi con agilità sul percorso, anche in salita e in discesa. 

Anche la suola si comporta molto bene grazie ad un’altra innovativa tecnologia: il Contagrip TD, progettata appositamente per garantire una trazione ottimale su diverse tipologie di terreno. La suola aderisce perfettamente al terreno in salita e in discesa, offrendo performance di alto livello in camminata e in corsa. 

Anche la calzata è molto precisa, grazie al SensiFit che consente di usare subito gli scarponi senza dover patire i classici ‘dolori’ iniziali delle prime camminate. Per quanto riguarda l’utilizzo nell’anno, possiamo dire che questa scarpa si adatta più al periodo estivo che a quello invernale, quindi non proprio adatta per scalate in montagna in condizioni atmosferiche poco favorevoli.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments