Le migliori calze trekking per lunghi cammini 

Ultimo aggiornamento: 23.05.24

 

Partire per un lungo trekking, come il Cammino di Santiago, la Via Francigena o il Great Himalaya Trail, è un’esperienza spirituale e fisica straordinaria ma che richiede una preparazione adeguata. Tra le molte considerazioni da fare prima di intraprendere questo tipo di avventura, una delle più importanti è quella legata a come prendersi cura dei propri piedi. 

Se le scarpe sono ovviamente una componente determinante, le calze sono spesso trascurate, ma sono un elemento fondamentale per prevenire fastidi come le vesciche ai piedi, che possono rovinare completamente il piacere del trekking. In questo articolo, esploreremo quali sono le calze più adatte per i lunghi cammini, in modo che possiate concentrarvi esclusivamente sull’esperienza che state vivendo.

 

Il Cammino di Santiago: un’avventura spirituale e fisica

Il Cammino di Santiago di Compostela è uno dei percorsi più famosi al mondo e ha una lunghezza di circa 800 km, tenendo conto del percorso noto come Camino Francés, che ha la città francese di Saint-Jean-Pied-de-Port come punto di partenza (ce ne sono poi molti altri con altre città di partenza e lunghezze differenti). 

Non solo offre la possibilità di esplorare paesaggi mozzafiato ma anche di vivere un’esperienza spirituale profonda. Si tratta però di un’impresa che mette a dura prova il fisico e, in modo particolare, i piedi. Perciò prima di intraprendere questa sfida, è essenziale prepararsi adeguatamente e la scelta delle calze giuste è una parte cruciale di questa preparazione.

 

Calze anti vesciche per i lunghi cammini 

Per evitare le fastidiose vesciche durante il Cammino di Santiago – così come gli altri grandi cammini ma anche per altre passeggiate impegnative – è importante selezionare calze specifiche progettate per il trekking. Noi consigliamo le calze da trekking Elbec in lana merinos. Ecco alcuni dettagli da tenere in considerazione:

• Materiale di alta qualità, traspirante: Le calze trekking in lana merinos rappresentano una scelta eccellente. Sono infatti altamente traspiranti e sono progettate per garantire comfort e resistenza, il che le rende ideali per lunghi cammini come quelli sopra menzionati. Infatti la lana merinos di cui sono fatte quelle di Elbec è tra i materiali più traspiranti in assoluto, rendendole anche “anti odore”.

• Presenza di cuscinetti ammortizzanti: Per prevenire la formazione di vesciche, causate dalla pressione e dallo sfregamento, le calze da trekking Elbec offrono cuscinetti ammortizzanti ben posizionati. Questi cuscinetti proteggono le aree più sollecitate, come talloni, pianta e alluce, per garantire il massimo comfort.

• Adeguato spessore: Le calze da trekking Elbec sono progettate con uno spessore adeguato, in modo da fornire il giusto equilibrio tra protezione e comfort. Garantiscono anche cuciture ben rifinite, quasi invisibili, per evitare fastidiosi sfregamenti.

Altre attrezzature essenziali per il trekking

Oltre alle calze da trekking, ci sono altre attrezzature essenziali da considerare prima di partire per un lungo cammino:

• Zaino: Sceglietene uno leggero e resistente per trasportare le vostre cose. Evitate di sovraccaricarlo, poiché un peso eccessivo può causare fastidi durante il cammino.

• Borraccia: Mantenetevi idratati lungo il percorso. Per farlo avete bisogno di una borraccia leggera ma capiente.

• Sacco a pelo: Se prevedete di fare campeggio lungo il percorso, un sacco a pelo leggero e compatto è un’ottima scelta.

• Bastoncini da trekking: Sono un dettaglio da non trascurare perché possono alleviare lo stress sulle gambe e offrire supporto durante il cammino.

• Occhiali da sole: Indispensabili per proteggere gli occhi dai raggi solari intensi, soprattutto se prevedete di intraprendere il cammino nei mesi primaverili o estivi.

• Protezione per la pelle: Assicuratevi di avere una buona protezione solare e una crema per prevenire sfregamenti e irritazioni cutanee.

 

Un dettaglio che può fare la differenza

Durante un trekking impegnativo, sbagliare calze o calzature può seriamente compromettere il piacere della camminata e rovinare un momento altrimenti indimenticabile. Noi di 2nomadi consigliamo le calze da trekking Elbec come le migliori calze per lunghi cammini, perché sono progettate per offrire comfort, resistenza e protezione contro le vesciche, rendendo il vostro cammino – che siate sulla strada per Santiago, sulla Via Francigena o a fare un trekking in montagna – un’esperienza più piacevole e senza fastidi.

In conclusione, la scelta delle calze giuste è fondamentale tanto quanto quella delle scarpe, dello zaino o della borraccia. Al momento della scelta, dunque, focalizzatevi su materiali di alta qualità, cuscinetti ammortizzanti e spessore adeguato; sarete così ben preparati per affrontare questa straordinaria avventura, sia dal punto di vista paesaggistico sia spirituale. E godetevi ogni passo del vostro viaggio interiore.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI